Unbit - pubblicazione

salve,

finalmente ho registrato un dominio su unbit, ora sto cercando di
mettere l’applicazione online ma ho dei problemi con le gemme e nella
migrazione dei database.
Dovrei istallare le gemme manualmente ma non so come fare sulla mia
applicazione gia online (ho solo messo un’applicazione vuota con la
pagina index.html, per ora altrimenti ho tanti errori) come/dove faccio
a istallare le gemme (gem install authlogic).
Ho anche problemi nella migrazione, non so come/dove fare rake db:create
ecc

Ho chiesto all’assistenza unbit ma siccome io non ho le conoscenze base
su come pubblicare un’applicazione online, loro non mi possono aiutare
piu di tanto, sinceramente non so come fare, potete aiutarmi

grazie infinite

ciao Stella,

vengo subito al tuo problema, innanzi tutto qualche premessa:

quale versione di rails stai usando? una 2.3.x o 3.0 ? te lo chiedo
perch nel primo caso abbastanza facile, basta lanciare sulla tua
macchina il comando:

rake gems:unpack

in questo modo le gemme che utilizzi nell’applicazione verranno
scompattate nella directory RAILS_APP/vendor/gems. a questo punto
dovrai caricare via FTP tutta la directory del progetto presso il tuo
account unbit nella directory rails/ . successivamente dovrai andare nel
pannello di amministrazione unbit e seguire le procedure indicate
nell’howto: http://wiki.unbit.it/HowtoRubyOnRails

con questa procedura non ho mai avuto particolari problemi a fare il
deploy su unbit :wink:

esisterebbe anche una seconda strada, che sinceramente non ti consiglio
perch scomoda e farraginosa, e consiste nel creare di uno script CGI
che lancia il comando "gem install ".

Nel caso di rails 3.0 il discorso cambia di molto in quanto viene usata
la gemma bundler per gestire le gemme necessarie alla tua app.
considerando inoltre che rails 3 gira su ruby 1.8.7 o ruby 1.9.2,
sinceramente non ricordo quale versione di ruby sia installata sulle
macchine unbit. tuttavia, lo staff unbit consiglia di costruirsi il
proprio ruby-environment ed installarlo successivamente tramite FTP. la
procedura lunga e richiede un minimo di conoscenze in pi. Finora ho
solo costruito l’environment ed ho installato le gemme che mi servivano,
ma non ho ancora fatto il deploy per mancanza di tempo (vorrei farlo con
calma). quello che posso fare solo indicarti l’howto di unbit:

http://wiki.unbit.it/HowtoCustomRuby
una volta che il tuo ambiente pronto, puoi installarti tutte le gemme
che vuoi, poi le caricherai assieme in /accounts/tuo_account_unbit/
(quindi avrai una directory bin/ per i vari binari ruby, gem, etc… +
una lib/ con le varie gemme necessarie). per costruire l’ambiente, io ho
usato una macchina virtuale su virtualbox, ho installato una
ubuntu-server a 32bit (consigliato da unbit, in quanto la versione a
64bit consuma circa il doppio della memoria). credo che sia la strada
pi comoda e rapida, anche per non sputtanarsi l’ambiente che usi per lo
sviluppo sul tuo sistema :stuck_out_tongue:

mi auguro ci siano altre persone in lista che possano darti qualche
altra indicazione in pi, nel frattempo puoi azzardare almeno la prima
fase, nel modo che ti ho indicato, per qualsiasi problema, prova a
scrivere in questo thread, vedremo come risolvere :stuck_out_tongue:

ciao,
A.

Il 19/10/2010 10:18, Stella P. ha scritto:

uso la versione 2.3.5, proverò a fare come dici.

grazie mille

Il giorno 19/ott/2010, alle ore 10.46, Andrea P. ha scritto:

pi comoda e rapida, anche per non sputtanarsi l’ambiente che usi per lo
sviluppo sul tuo sistema :stuck_out_tongue:

Vi ricordo che esistono dei tar gia’ compilati (e ottimizzati) qui:

http://packages.unbit.it/

Se si dispone di accesso ssh ad esempio sono molto comodi perche’
evitano la ricompilazione e si e’ sempre certi di avere un binario
ottimizzato al top (da estendere poi con le varie gemme, ecc. ecc.)

cercate anche (se possibile) di utilizzare rack (in particolare
urack.rb) come motore di deploy
perche’ offre molte piu’ feature (tra cui la stampa nei log del consumo
di address space dopo ogni richiesta):

http://wiki.unbit.it/Upstream#RailssuuRack

abbiamo diversi utenti che si trovano bene anche con unicorn (perche’
magari lo usano in locale).


Roberto De Ioris
http://unbit.it

Andrea P. wrote in post #955363:

ciao Stella,

vengo subito al tuo problema, innanzi tutto qualche premessa:

Ieri l’assistenza unbit ha effettuato il deploy della mia applicazione.
Tutto bene ma ci sono dei problemi con lo style/css e dovrei modificare
questi dettagli e altre cose non concluse da me. Ora il sito è su ENV
production (non so se è questo il problema) ma ho provato a modificare
una piccola linea di testo sulla pagina iniziale e non sono riuscita a
fare nessuna modifica in nessun posto, come mai?Come devo procedere per
fare le mie modifiche, il sito avrà altre modifiche da fare.

grazie infinite

Il giorno 20/ott/2010, alle ore 11.10, Stella P. ha scritto:

una piccola linea di testo sulla pagina iniziale e non sono riuscita a
fare nessuna modifica in nessun posto, come mai?Come devo procedere per
fare le mie modifiche, il sito avr altre modifiche da fare.

quando sei in produzione, classi e template
vengono tenuti in memoria (per motivi di performance). Quando fai delle
modifiche
devi quindi riavviare i processi. Su Unbit puoi farlo comodamente dal
pannello di controllo
dove c’e’ la sezione “Processi”. Questo e’ un concetto di base,
indipendente da Unbit o qualsiasi fornitore.

Tenere in cache anche i template e’ una feature aggiunta di recente, se
vedi che la tua applicazione comincia
a ciucciare troppa memoria, ti consiglio di disabilitarla (in
config/environments/production.rb)


Roberto De Ioris
http://unbit.it

Roberto De Ioris wrote in post #955690:

Il giorno 20/ott/2010, alle ore 11.10, Stella P. ha scritto:

una piccola linea di testo sulla pagina iniziale e non sono riuscita a
fare nessuna modifica in nessun posto, come mai?Come devo procedere per
fare le mie modifiche, il sito avr altre modifiche da fare.

quando sei in produzione, classi e template
vengono tenuti in memoria (per motivi di performance). Quando fai delle
modifiche
devi quindi riavviare i processi. Su Unbit puoi farlo comodamente dal
pannello di controllo
dove c’e’ la sezione “Processi”. Questo e’ un concetto di base,
indipendente da Unbit o qualsiasi fornitore.

Tenere in cache anche i template e’ una feature aggiunta di recente, se
vedi che la tua applicazione comincia
a ciucciare troppa memoria, ti consiglio di disabilitarla (in
config/environments/production.rb)


Roberto De Ioris
http://unbit.it

Scusa ma non ho capito cosa devo fare. Finche sviluppavo applicazioni
rails nel mio pc sono riuscita a gestirle su ENV deveopment e production
senza problemi facendo modifiche e aggiornamenti ma ora che ho cercato
di mettere una applicazione online (per fare un favore) anche se non so
assolutamente niente su come procedere, spero riuscire a capire come
funziona, se puoi essere piu specifico, scusa ma non capisco, inoltre se
conosci documentazione dove posso studiare assolutamente tutto su come
pubbllicare applicazioni rails online.

grazie di nuovo

Il giorno 20/ott/2010, alle ore 12.06, Stella P. ha scritto:

vengono tenuti in memoria (per motivi di performance). Quando fai delle

assolutamente niente su come procedere, spero riuscire a capire come
funziona, se puoi essere piu specifico, scusa ma non capisco, inoltre se
conosci documentazione dove posso studiare assolutamente tutto su come
pubbllicare applicazioni rails online.

Ci sono almeno 6 metodi che mi vengono in mente per fare il deploy di
applicazioni Rails
(sempre indipendentemente da Unbit), qualsiasi link ti mandassi ti
costringerebbe a una scelta,
e se li leggi tutti va a finire che ti confondi le idee.

Il concetto di riavviare un processo (o inviargli un segnale) esula da
tutto cio’, ed e’ praticamente l’unica cosa
che ti manca per continuare a lavorare e risolvere il tuo problema
attuale (se poi vuoi diventare una esperta
entriamo in un altro territorio e dubito che ti basti l’aiuto di una
lista).

Ti riporto i passaggi:

  1. vai sul pannello di controllo Unbit
  2. clicca su ‘Processi’
  3. vedrai un elenco suddiviso per dominio di cio’ che sta girando nel
    tuo account
  4. seleziona l’unico processo che gira (e’ un checkbox)
  5. seleziona KILL nel menu’ a tendina
  6. dai il submit

Rivai sul sito e l’applicazione ripartira’

In modalita’ production devi eseguire questa operazione dopo ogni
modifica
(ci sono metodi piu’ comodi, come associare il riavvio alla modifica di
un file, ma limitati alla tecnica di base)


Roberto De Ioris
http://unbit.it

Roberto De Ioris wrote in post #955704:

Ci sono almeno 6 metodi che mi vengono in mente per fare il deploy di
applicazioni Rails

In modalita’ production devi eseguire questa operazione dopo ogni
modifica
(ci sono metodi piu’ comodi, come associare il riavvio alla modifica di
un file, ma limitati alla tecnica di base)


Roberto De Ioris
http://unbit.it

funzionato

GRAZIE GRAZIE GRAZIE DI CUORE

comunque mi piacerebbe imparare qualcosina in piu riguardo tutto il
deploy (che hanno dovuto fare quelli dell’assistenza unbit) mi
piacerebbe in futuro riuscire a mettere altre applicazioni online, se
conosci della documentazione dove studiare questo argomento ti ringrazio

Roberto, ma non sei tu l’assistenza di unbit?

2010/10/20 Stella P. [email protected]

Roberto, ma non sei tu l’assistenza di unbit?

Se magari, io li pago solo :slight_smile:

Il mio ruolo nell’assistenza e’ cacciare via i clienti molesti, per il
resto intervengo solo in rari casi.

Avere a che fare con la gente non e’ proprio il mio forte…

Roberto De Ioris wrote in post #955740:

Roberto, ma non sei tu l’assistenza di unbit?

Se magari, io li pago solo :slight_smile:

Il mio ruolo nell’assistenza e’ cacciare via i clienti molesti, per il
resto intervengo solo in rari casi.

Avere a che fare con la gente non e’ proprio il mio forte…

siamo i “clienti molesti” a pagare i vostri stipendi mettendo i siti
online tramite il vostro host.

comunque io non h mai detto niente di male contro l’assistenza unbit ma
unicamente le vostre risposte mail e se ho chiesto aiuto qui a rails è
perche non mi aiutavate tramite mail con le mie domande, io ho sempre
chiarito che sono completamente neofita e non conosco assolutamente
niente di come mettere una applicazione rails online, perfino prima di
comprare il dominio, pensavo ricevere delle risposte chiare e concrete
da voi a tutte le mie domande poste tramite maile non tante problemi e
risposte schive.

A tutt’oggi non ho la piu pallida idea di come mettere un sito online
tramite il vostro host e rails.
non so come dovrò fare quando dovrò aggiungere nuove tabelle al mio
sito, come si fa a fare le migrazioni? (una delle mie tante domande mai
avuto risposta), non siete chiari nelle risposte (solo qui nel forum
siete stati concreti e sono riuscita a fare funzionare laggiornamente),
ci vuole tanto a spiegare chiaramente passo a passo?, anche nelle vostre
wiki non è per niente chiaro e persone completamente neofite non
riusciranno MAI a metere una applicazione online tramite il host unbit,
per lo meno non da soli con le prorie mani ma solo tramite il deploy
fatto da voi.

Vi ringrazio per il vostro aiuto, ma purtroppo non avendo ancora
chiarito le mie domande fatte tramite mail, continuerò ad avere bisogno
della vostra assistenza e aiuto e continuero ad essere “cliente molesta”

Spero tanto in futuro persone come me (completamente neofite nel
pubblicare siti rails online) ricevano aiuti chiari e concreti da parte
dall’assistenza unbit,e senza pregare tanto come o fatto io.

Il giorno 21/ott/2010, alle ore 07.39, Stella P. ha scritto:

Avere a che fare con la gente non e’ proprio il mio forte…
comprare il dominio, pensavo ricevere delle risposte chiare e concrete
da voi a tutte le mie domande poste tramite maile non tante problemi e
risposte schive.

Ehi calmati, dove ho scritto che TU sei un cliente molesto ???

Mi puo’ dispiacere che hai trovato l’assistenza insufficiente (ma come
prima ti andava bene e ora no ?),
ma hey, diamo un servizio di un certo livello se ci mettiamo a fare
consulenza a tutti chiudiamo il giorno dopo.

E nonostante questo ne facciamo a pacchi. Anche a te ne abbiamo fatta, a
un certo punto ho chiesto di interrompere
ai ragazzi perche’ tanto ti stavo aiutando di qua.

I clienti molesti sono tutt’altra cosa, posso assicurartelo. Sono i
figli del “cliente ha sempre ragione” che mancano di rispetto
a chi lavora 25 ore al giorno. Un cliente che chiede una mano non e’
certo molesto. Anzi.

Comunque, non mi sento di darti torto su nulla (nonostante mi ci gioco
quello che vuoi che hai scritto questa mail per fraintendimento
e poi le hai sparate grosse mossa dalla rabbia). Mettere in produzione
una applicazione web di un certo rilievo (come rails) non e’ compito
facile, noi possiamo impegnarci quanto vogliamo a rendere le cose il
piu’ rapide possibile ma quando si va in produzione
bisogna rendersi conto che la propria applicazione sara’ sottoposta ad
ogni tipo di massacro.

E come al solito, mannaggia a me che non mi faccio gli affari miei…


Roberto De Ioris
http://unbit.it

Bh qui, sono io a aver smosso le acque, la mia voleva essere una
battuta,
Roberto, come al solito ti trovo in tutte le ML python e ruby a dare una
mano ai neofiti.

Come proprietario di unbit, mi sembra che non hai niente da
rimproverarti.

Chiedo scusa alla lista, e in particolare a Stella e Roberto, per la mia
uscita!
S

2010/10/21 Roberto De Ioris [email protected]

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs