TextMate o BBEdit?

Salve! Tutti parlano di sto TextMate, io uso BBEdit da sempre. A parte
il costo, cos’ha di meglio TextMate? C’è tra di voi qualcuno che è
passato da BBEdit a TextMate? O magari viceversa? :wink:

Hé hé… un vero flamebait questo…
Usavo BBEdit mille anni fa e non mi sono mai trovato particolarmente
bene. Ho riprovato un anno e mezzo fa, quando sono tornato sul Mac e
anche quella versione non garbava un granché. Diciamo dunque che sono
decisamente di parte…
Textmate mi piace perché è leggero, veloce e con una caterva di
“sensible defaults” che mi vanno a genio. Quando l’ho scaricato e
aperto per la prima volta mi trovavo con le robe più o meno al “loro
posto” senza dover configurare nulla. Con BBEdit ho passato una
mattinata a cercare di configurarlo come piace a me. La prima volta è
dunque stata una sorpresa positiva…
Lo sviluppo di TM è stato moooolto rapido. Negli ultimi mesi il tipo
ha un po’ rallentato, ma quando ci si mette sforna versioni nuove
ogni
due o tre giorni. Anche le versioni alfa sono molto stabili. Ho
l’impressione che BBEdit è sostanzialmente fermo e l’evoluzione molto
graduale.
BBedit è Carbon e TM è Cocoa. Ci sono delle utility che uso che
s’agganciano a Cocoa, tipo “ClickDrag” per emulare Alt+mouse destro
alla X11 per spostare/ridimensionare le finestre. Di nuovo è una
piccola cosa che non costituisce certo motivo di passare dall’uno
all’altro, ma per me, alla ricerca ex-novo di un editor per Mac, era
un motivo in più in favore a TM.
Shellintegration: il commando “mate” che ti permette di digitare
“mate
.” per aprire la cartella corrente come progetto TM, l’uso massiccio
di script perl/ruby/sed/bash per manipolare il testo in mille modi…
Molto comodo e pratico. Permette a TM di concentrarsi solo sul core
di
un editor - manipolare del testo - e lasciare ad altre persone e
strumenti di fare robe tipo SCM, compile&build&run, documentazione
inline ecc.
Temi/bundle: i vari bundle sono ben fatti e in costante sviluppo e ce
ne sono per una moltitudine di linguaggi e usi diversi.
Snippets, macro e automatismi vari: ottimo il sistema di scope che
permette l’applicazione di bundle diversi a sezioni diversi di testo
al interno dello stesso file; creare snippet propri è facilissimo e
veloce.
Insomma, senza essere un fanatico devo dire che TM è l’editor migliore
che ho incontrato su qualsiasi piattaforma. (Ho fatto un tentativo
molto serio con vim, ma è fallito. Non ce l’ho fatta. Chiedo perdono.
Emacs è così brutto che non ce l’ho fatta proprio. Su windows usavo
Scite, ma solo perché non trovavo di meglio…). Il giorno in cui
implementa gli splitscreen sarà perfetto (lo voglio come lo fa vim,
cioè in numero arbitrario e sulla verticale/horizontale e pure
circolare!).
:slight_smile:
Luca wrote:

Salve! Tutti parlano di sto TextMate, io uso BBEdit da sempre. A parte
il costo, cos’ha di meglio TextMate? C’è tra di voi qualcuno che è
passato da BBEdit a TextMate? O magari viceversa? :wink:

_______________________________________________________________________

Ml mailing list
[1][email protected]
[2]http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


“I know what I believe. I will continue to articulate what I believe and
what I
believe - I believe what I believe is right.” - George W. Bush, Rome,
Italy, J
uly 22, 2001

References

  1. mailto:[email protected]
  2. http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

Ok thankz, a sto punto devo proprio provarlo…

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs