Segnalazione hosting rails

magari l’ avete già visto cmq vi volevo segnalare questo sito che vende
hosting per rails a prezzi ottimi, personalmente non l’ ho ancora
provato, ma se non trovo di meglio prenderò un pacchetto presso di loro.

http://www.site5.com/

fatemi sapere cosa ne pensate, o magari se qualcuno l’ ha già provato.

Saluti Andrea

Ne segnalo un altro, non so se già noto:

http://www.bluehost.com/

Ciao.

On 11/1/06, stb [email protected] wrote:

magari l’ avete già visto cmq vi volevo segnalare questo sito che vende
hosting per rails a prezzi ottimi, personalmente non l’ ho ancora provato,
ma se non trovo di meglio prenderò un pacchetto presso di loro.

http://www.site5.com/

fatemi sapere cosa ne pensate, o magari se qualcuno l’ ha già provato.

Io ne ho fatto la review sul mio blog. Non sono perfetti, hanno qualche
downtime ogni tanto, ma per quello che paghi sono generalmente validi.

Ciao,
Antonio

Noi andiamo con unbit.it, perchè Roberto ci risolve i casini ogni volta
che
friggiamo rails :wink:

On 11/1/06, chiaro scuro [email protected] wrote:

Noi andiamo con unbit.it, perchè Roberto ci risolve i casini ogni volta
che
friggiamo rails :wink:

Se hai intenzioni serie e qualche soldino da spendere, unbit.it e’
certamente consigliato.
Tra le altre cose mi devo mettere in contatto con Roberto per una cosa
relativa a Django, ma sto andando offtopic e rischio l’auto-flame dalla
parte di me stesso che ama Ruby on Rails :slight_smile:

Antonio

stb ha scritto:

Io sono cliente di Site5 da un bel pò, lo uso per tutti i miei clienti,
e devo dire che mi trovo abbastanza bene :slight_smile:

scusate ma come caratteristiche non è meglio l’ hosting di site5?
Unbit da solo due giga di spazio e non specifica la banda disponibile.

Saluti Andrea

----- Original Message -----
From: “Antonio C.” [email protected]
To: “ruby-it” [email protected]
Sent: Thursday, November 02, 2006 2:14 AM
Subject: Re: [ruby-it] segnalazione hosting rails

On 11/1/06, chiaro scuro [email protected] wrote:

Noi andiamo con unbit.it, perchè Roberto ci risolve i casini ogni volta
che
friggiamo rails :wink:

Se hai intenzioni serie e qualche soldino da spendere, unbit.it e’
certamente consigliato.
Tra le altre cose mi devo mettere in contatto con Roberto per una cosa
relativa a Django, ma sto andando offtopic e rischio l’auto-flame dalla
parte di me stesso che ama Ruby on Rails :slight_smile:

Antonio


Zen and the Art of Ruby P.ming


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

On 11/2/06, stb [email protected] wrote:

scusate ma come caratteristiche non è meglio l’ hosting di site5?
Unbit da solo due giga di spazio e non specifica la banda disponibile.

Non farti ingannare dai venditori di fumo Andrea :-). Tanta banda e
tanto
disco attraggono le masse di webmasters che vogliono un sistema
indistruttibile per pochi dollari.
Cosa preferiresti, 2 Giga di spazio con un hosting affidabile o 2 Tera
di
spazio con uno inaffidabile?

Se lo spazio e la banda forniti sono sufficienti a coprire la tua
applicazione, i fattori che contano realmente sono, secondo me:

  • Uptime (forniscono veramente 99.99%?)
  • Prestazioni (sono ancora accettabili se il sito riceve un po’ di
    traffico/stress?)
  • Supporto (sono disponibili ad aiutarti? E se hai richieste
    particolari? Ci
    mettono 10 minuti a rimettere in piedi il server se ci sono problemi o
    ti
    rispondono 2 giorni dopo?)
  • Scalabilità (se il sito cresce, ti permettono di passare a piani
    successivi, oppure ti fanno pagare l’ira del Flying Spaghetti Monster
    per
    ogni giga di banda in
    più?)
    Ti faccio un esempio concreto… in questo momento, io uso 500Mb dei
    10GB di
    spazio a mia disposizione su site5 e probabilmente pochi giga al mese di
    banda, anche se ne ho 400 a disposizione. Non userò mai tutta quella banda,
    però intanto il sito ieri è stato irragiungibile per circa 30 minuti. I 400
    Giga non hanno alcun effetto sui miei visitatori, i 30 minuti
    sì.
    Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio di usare questo servizio
    http://www.site24x7.com
    Esempio:
    http://www.site24x7.com/login/status.do?execute=StatusReport&param=ei2%2BueFvou2PlZzluL6KA1nywCHoxFh3&urlid=2608000000002036

Ciao,
Antonio

bhe certo che anch’ io la penso così, so benissimo che per vendere quel
servizio a 5$ qualche cosa sotto ci dev’ essere, ma so altrettanto bene
che
mi servono certe caratteristiche per fornire un servizio ad un livello
adeguato.

Cmq fra una o due settimane dovrò decidere per un piano di hosting, site5
mi
ispira particolarmente per il fatto dei 60 giorni del rimborso, se non
ti va
bene disdici tutto.
L’ hosting di unibit sinceramente mi sembra troppo limitato per offrire
un
servizio, cmq alla fine son dell’ idea che per iniziare un hosting vale
l’
altro, nel senso che all’ inizio tutto va bene e quando si cresce si
cambia
per un piano serio, per quello ero orientato a site5.

Cmq grazie per i consigli.

Saluti Andrea
----- Original Message -----
From: “Antonio C.” [email protected]
To: “ruby-it” [email protected]
Sent: Thursday, November 02, 2006 6:06 PM
Subject: Re: [ruby-it] segnalazione hosting rails

On 11/2/06, stb [email protected] wrote:

scusate ma come caratteristiche non è meglio l’ hosting di site5?
Unbit da solo due giga di spazio e non specifica la banda disponibile.

Non farti ingannare dai venditori di fumo Andrea :-). Tanta banda e
tanto
disco attraggono le masse di webmasters che vogliono un sistema
indistruttibile per pochi dollari.
Cosa preferiresti, 2 Giga di spazio con un hosting affidabile o 2 Tera
di
spazio con uno inaffidabile?

Se lo spazio e la banda forniti sono sufficienti a coprire la tua
applicazione, i fattori che contano realmente sono, secondo me:

  • Uptime (forniscono veramente 99.99%?)
  • Prestazioni (sono ancora accettabili se il sito riceve un po’ di
    traffico/stress?)
  • Supporto (sono disponibili ad aiutarti? E se hai richieste
    particolari? Ci
    mettono 10 minuti a rimettere in piedi il server se ci sono problemi o
    ti
    rispondono 2 giorni dopo?)
  • Scalabilità (se il sito cresce, ti permettono di passare a piani
    successivi, oppure ti fanno pagare l’ira del Flying Spaghetti Monster
    per
    ogni giga di banda in
    più?)
    Ti faccio un esempio concreto… in questo momento, io uso 500Mb dei
    10GB di
    spazio a mia disposizione su site5 e probabilmente pochi giga al mese di
    banda, anche se ne ho 400 a disposizione. Non userò mai tutta quella banda,
    però intanto il sito ieri è stato irragiungibile per circa 30 minuti. I 400
    Giga non hanno alcun effetto sui miei visitatori, i 30 minuti
    sì.
    Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio di usare questo servizio
    http://www.site24x7.com
    Esempio:
    http://www.site24x7.com/login/status.do?execute=StatusReport&param=ei2%2BueFvou2PlZzluL6KA1nywCHoxFh3&urlid=2608000000002036

Ciao,
Antonio


Zen and the Art of Ruby P.ming


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

poi alla fine facciam tanti discorsi per niente o quasi visto che ognuno
avrà le sue esigenze :smiley:

----- Original Message -----
From: “Antonio C.” [email protected]
To: “ruby-it” [email protected]
Sent: Thursday, November 02, 2006 6:06 PM
Subject: Re: [ruby-it] segnalazione hosting rails

On 11/2/06, stb [email protected] wrote:

scusate ma come caratteristiche non è meglio l’ hosting di site5?
Unbit da solo due giga di spazio e non specifica la banda disponibile.

Non farti ingannare dai venditori di fumo Andrea :-). Tanta banda e
tanto
disco attraggono le masse di webmasters che vogliono un sistema
indistruttibile per pochi dollari.
Cosa preferiresti, 2 Giga di spazio con un hosting affidabile o 2 Tera
di
spazio con uno inaffidabile?

Se lo spazio e la banda forniti sono sufficienti a coprire la tua
applicazione, i fattori che contano realmente sono, secondo me:

  • Uptime (forniscono veramente 99.99%?)
  • Prestazioni (sono ancora accettabili se il sito riceve un po’ di
    traffico/stress?)
  • Supporto (sono disponibili ad aiutarti? E se hai richieste
    particolari? Ci
    mettono 10 minuti a rimettere in piedi il server se ci sono problemi o
    ti
    rispondono 2 giorni dopo?)
  • Scalabilità (se il sito cresce, ti permettono di passare a piani
    successivi, oppure ti fanno pagare l’ira del Flying Spaghetti Monster
    per
    ogni giga di banda in
    più?)
    Ti faccio un esempio concreto… in questo momento, io uso 500Mb dei
    10GB di
    spazio a mia disposizione su site5 e probabilmente pochi giga al mese di
    banda, anche se ne ho 400 a disposizione. Non userò mai tutta quella banda,
    però intanto il sito ieri è stato irragiungibile per circa 30 minuti. I 400
    Giga non hanno alcun effetto sui miei visitatori, i 30 minuti
    sì.
    Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio di usare questo servizio
    http://www.site24x7.com
    Esempio:
    http://www.site24x7.com/login/status.do?execute=StatusReport&param=ei2%2BueFvou2PlZzluL6KA1nywCHoxFh3&urlid=2608000000002036

Ciao,
Antonio


Zen and the Art of Ruby P.ming


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

si si l’ho visto che è per due anni, tra l’altro prima di questa ne
avevano
un’ altra a 6.21$ sempre per due anni che cmq non sarebbero poi molti
anzi.

Saluti Andrea

----- Original Message -----
From: “Antonio C.” [email protected]
To: “ruby-it” [email protected]
Sent: Thursday, November 02, 2006 7:17 PM
Subject: Re: [ruby-it] segnalazione hosting rails

On 11/2/06, stb [email protected] wrote:

va
bene disdici tutto.

Io mi sono trovato abbastanza bene con loro e li raccomando nel mio
sito.
Del resto per pochi dollari al mese non mi aspetto chissà cosa.
Occhio però che i $5 sono solo se paghi 24 mesi anticipatamente, altrimenti
il prezzo mensile è $50.

Ciao,
Antonio


Zen and the Art of Ruby P.ming


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

On 11/2/06, Antonio C. [email protected] wrote:

Non farti ingannare dai venditori di fumo Andrea :-). Tanta banda e tanto
disco attraggono le masse di webmasters che vogliono un sistema
indistruttibile per pochi dollari.
Cosa preferiresti, 2 Giga di spazio con un hosting affidabile o 2 Tera di
spazio con uno inaffidabile?

Se lo spazio e la banda forniti sono sufficienti a coprire la tua
applicazione, i fattori che contano realmente sono, secondo me:

  • Uptime (forniscono veramente 99.99%?)

Sono curioso… come se la cava con l’uptime Unbit? Esperienze? Io
sono su Textdrive, e il mio cliente non è per niente contento. Ogni
tanto il server cade; gli amministratori scrivono un laconico
“pendrell has stopped responding, we are rebooting it” sul website di
status, e poi ci vogliono ogni volta 2 ore e un quarto per fare fsck
(bellissima cosa BSD ma possibile che non ci sia un filesystem con
journaling?!?) Il peggio è che queste cose accadono spesso verso le
cinque del pomeriggio in Italia, quando il sito ha il massimo del
traffico. (No, non è colpa del mio sito se cade il server!! E’
un’applicazione php molto molto semplice.) Qualcuno può raccontarci
come funzionano i servizi “high-end” di Unbit? Sono molto carichi i
server?

Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio di usare questo servizio
http://www.site24x7.com

Io uso http://uptime.gnosio.com:81/; semplice e gratuito.

Matteo

On 11/2/06, stb [email protected] wrote:

va
bene disdici tutto.

Io mi sono trovato abbastanza bene con loro e li raccomando nel mio
sito.
Del resto per pochi dollari al mese non mi aspetto chissà cosa.
Occhio però che i $5 sono solo se paghi 24 mesi anticipatamente, altrimenti
il prezzo mensile è $50.

Ciao,
Antonio

scusate un attimo ma a questo punto vorrei chiaire con voi una cosa.

La mia personale idea è che per partire vada bene qualsiasi cosa di
abbastanza affidabile e a basso costo, questo per varie cose, la prima
è di
sicuro il fatto che lo startup per servizi convenzionali(ovvero media
esclusi) bastano poche risorse e se il sito “esplode” allora si avranno
di
conseguenza introiti e ci si potrà permettere un server dedicato e serio.

sbaglio qualche cosa o la pensate come me?

Cmq voglio ribadire la mia stima per questa mailing, ogni volta si può
parlare di veramente molti argomenti e apprendere tanto, spero che nel
mio
piccolo pur iniziando quasi ora le mie prime esperinze
“professionali”(io
studio non lavoro ma cerco di provare a far qualche cosa, forse un po
sono
ossessionato) di dare qualche contributo.

Saluti Andrea

----- Original Message -----
From: “Matteo V.” [email protected]
To: “ruby-it” [email protected]
Sent: Friday, November 03, 2006 8:03 AM
Subject: Re: [ruby-it] segnalazione hosting rails

On 11/2/06, Antonio C. [email protected] wrote:

Non farti ingannare dai venditori di fumo Andrea :-). Tanta banda e tanto
disco attraggono le masse di webmasters che vogliono un sistema
indistruttibile per pochi dollari.
Cosa preferiresti, 2 Giga di spazio con un hosting affidabile o 2 Tera di
spazio con uno inaffidabile?

Se lo spazio e la banda forniti sono sufficienti a coprire la tua
applicazione, i fattori che contano realmente sono, secondo me:

  • Uptime (forniscono veramente 99.99%?)

Sono curioso… come se la cava con l’uptime Unbit? Esperienze? Io
sono su Textdrive, e il mio cliente non è per niente contento. Ogni
tanto il server cade; gli amministratori scrivono un laconico
“pendrell has stopped responding, we are rebooting it” sul website di
status, e poi ci vogliono ogni volta 2 ore e un quarto per fare fsck
(bellissima cosa BSD ma possibile che non ci sia un filesystem con
journaling?!?) Il peggio è che queste cose accadono spesso verso le
cinque del pomeriggio in Italia, quando il sito ha il massimo del
traffico. (No, non è colpa del mio sito se cade il server!! E’
un’applicazione php molto molto semplice.) Qualcuno può raccontarci
come funzionano i servizi “high-end” di Unbit? Sono molto carichi i
server?

Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio di usare questo servizio
http://www.site24x7.com

Io uso http://uptime.gnosio.com:81/; semplice e gratuito.

Matteo


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml

stb wrote:

La mia personale idea è che per partire vada bene qualsiasi cosa di
abbastanza affidabile e a basso costo, questo per varie cose, la prima è
di sicuro il fatto che lo startup per servizi convenzionali(ovvero media
esclusi) bastano poche risorse e se il sito “esplode” allora si avranno
di conseguenza introiti e ci si potrà permettere un server dedicato e
serio.

Sono d’accordo, ma vorrei aggiungere i miei 2 centesimi alla discussione
segnalando altre opzioni per l’hosting (ovviamente da prendersi con le
molle, YMMV, etc. etc.):

Railsmachine.com : offrono VPS linux con un supporto per rails
eccellente, hanno una serie di loro rpm con le versioni ottimali di
tutto lo stack ruby/mysql/rails ed una gem con dei task per capistrano
che rendono il deploy un gioco (pero’ ho avuto un paio di down, risolti
rapidamente).

Layered Tech: sto provando un dedicated server e mi trovo bene anche se
sono li da troppo poco tempo per dare un giudizio (il prezzo e’ migliore
di railsmachine ma la macchina e’ grezza e la devi configurare
completamente).

Una soluzione che voglio provare, abbastanza a buon mercato, ed
innovativa come approccio, e’ il grid container di mediatemple che
dovrebbe offrire una migliore scalabilita dei VPS classici, ad una costo
comparabile (anche loro hanno delle procedure per il deploy facilitato
delle applicazioni rails).

Btw ho provato Dreamhost e l’ho usato per un po di tempo come hosting
per i miei esperimenti con Rails (incluso il programma di fatturazione
che uso per la mia attivita) ma ho avuto parecchi problemi di stabilita
e non lo consiglierei per Rails (mentre continuo ad usarlo con
soddisfazione per wordpress, DNS ed email).
In generale diffido un po degli shared server che non mi pare siano
granche’ affidabili per applicazioni Rails (vedi anche i problemi
riportati per Textdrive).

ciao,
Luca

Web: http://spazidigitali.com http://thetyper.com
Email: mailto://[email protected]
Skype: callto://l.mearelli

Ne segnalo uno anche io:

Dreamhost: http://www.dreamhost.com/

Per ora mi trovo alla grande (forse anche xche sono nel periodo 90 days
money-back:).

Layered Tech: sto provando un dedicated server e mi trovo bene anche se
sono li da troppo poco tempo per dare un giudizio (il prezzo e’ migliore
di railsmachine ma la macchina e’ grezza e la devi configurare
completamente).

Mi trovo bene con loro da qualche anno.

Che sia il caso di mettere queste info su un wiki/rubymine/whatever
cosi` evitiamo di postare le stesse cose ogni 3/4 mesi?:slight_smile:


David N. Welton

Linux, Open Source Consulting

On 11/3/06, stb [email protected] wrote:

scusate un attimo ma a questo punto vorrei chiaire con voi una cosa.

La mia personale idea è che per partire vada bene qualsiasi cosa di
abbastanza affidabile e a basso costo, questo per varie cose, la prima è
di
sicuro il fatto che lo startup per servizi convenzionali(ovvero media
esclusi) bastano poche risorse e se il sito “esplode” allora si avranno di
conseguenza introiti e ci si potrà permettere un server dedicato e serio.

sbaglio qualche cosa o la pensate come me?

In generale sono abbastanza d’accordo, però bisogna fare attenzione.
Immagina di avere un’applicazione Web che può interessare un vasto
pubblico,
possibilmente una clientela disposta a pagare per il tuo servizio. Inizi
a
pubblicizzarla, e finisce su TechCrunch o sulla prima pagina di un sito
tipo
Digg, Reddit o Slashdot. A quel punto, se sei su uno shared hosting tipo
Site5 o Dreamhost, il tuo sito è morto. Una maggiore lentezza nel
caricamento è comprensibile, ma il fatto che il sito divena irragiungibile
non è accettato così volentieri. Hai una perdita di immagine (la gente
inizia a pensare che non sia una cosa seria), una perdita di potenziali
clienti, ed è possibile che i clienti esistenti non siano troppo felici
del
disservizio.

Io partierei con un VPS o un Dedicated Server abbastanza economico, per
poi
passare a soluzioni più costose se il caso lo richiede.

Ciao,
Antonio

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs