RubyDay 2013

Ciao a tutti,

Come ormai da due anni a questa parte il RubyDay cerca collaboratori,
volontari, aiuti, terze mani, nottate insonni. Siamo sempre pochi, e una
banda di matti.
Sopratutto se l’anno scorso non vi piaciuto, o avete pensato che ci
fosse
molto da migliorare, siete i benvenuti a partecipare all’organizzazione!
:slight_smile:

La sede ancora in via di definizione.

Stay tuned!

Matteo

P.s.
L’offerta aperta sia agli umani che agli alieni. Se avete tre mani e/o
tre occhi vi vogliamo lo stesso.

Count me in!
Sono a Biella che da Milano non distante, e vengo spesso a Milano.
Spero solo di essere in Italia quando c’ il Ruby Day :slight_smile:

Luca

Il giorno 13/nov/2012, alle ore 10:16, Matteo C.
[email protected] ha scritto:

Conta pure su di me :slight_smile:

+1

On 13 November 2012 10:35, Sante R. [email protected] wrote:

Conta pure su di me :slight_smile:


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


$ cd /pub
$ more beer

The blog that fills the gap between appsec and developers:
http://armoredcode.com

Volete farlo di nuovo a Milano? Perche` non Bologna oppure un’altra
citta?

My life for Aiur!

+1 :wink:

Ciao a tutti,

se Benevento era un po’ pi al centro Italia l’avrei proposta come
prossima citt,
ma vorrei contribuire organizzando un evento parallelo anche qui a BN,
con un gruppo
di amici ne stiamo gi parlando, in che giorno dovrebbe capitare?

A presto,
FEj

2012/11/13 Riccardo T. [email protected]:

Volete farlo di nuovo a Milano? Perche` non Bologna oppure un’altra
citta?


Posted via http://www.ruby-forum.com/.


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


Emilio Frusciante

Go and spread the free software. Happy hacking! - RMS

Il giorno 13 novembre 2012 12:29, Riccardo T. [email protected]
ha
scritto:

Volete farlo di nuovo a Milano? Perche` non Bologna oppure un’altra
citta?

Dipende da quanti volontari ci sono (che possono seguire
l’organizzazione
dell’evento … contatti con location, sponsor, fornitori, ecc…)
Gli anni scorsi si fatto a Milano perch c’erano un po’ di persone in
grado di organizzare evento alla Bicocca (e la location era gratis :slight_smile:

S.

Non edetto che tu debba farlo lo stesso giorno, anzi io lo farei un altro giorno. Non credo che ci siano problemi di competizione pero non
vedo l’utilitadi farli lo stesso giorno. Visto che sei vicino a Napoli, potresti farlo la perche ecollegata meglio a Roma ed al sud. Se ce ne fosse uno a Roma ci sarebbero molte persone in piu.

Non sono mai andato al PHPDay ma mi ricordo che lo fanno ogni anno in
posti diversi.

Il giorno 13 novembre 2012 12:54, Riccardo T. [email protected]
ha
scritto:

Se ce ne fosse uno a Roma ci sarebbero molte persone in piu`

Forse si
Almeno da fuori Italia se evento fosse tutto in inglese.
In Italia con evento italiano non so.
Quest’anno per esempio http://www.agileday.it/ ha fatto il botto (sold
out
in poche ore) pur essendo tornato a Milano (l’anno scorso era a Roma)

Non sono mai andato al PHPDay ma mi ricordo che lo fanno ogni anno in

posti diversi.

Dipende dal http://www.grusp.it/
Cmq se non sbaglio ormai a Verona da qualche anno (probabilmente per
comodit e costi bassi :slight_smile:

S.

Il giorno 13 novembre 2012 12:40, FEj [email protected] ha scritto:

se Benevento era un po’ pi al centro Italia l’avrei proposta come
prossima citt

:slight_smile:

ma vorrei contribuire organizzando un evento parallelo anche qui a BN,
con un gruppo
di amici ne stiamo gi parlando, in che giorno dovrebbe capitare?

Dipende dal gruppo di volontari che organizza.
Cmq presumo a giugno, come gli anni scorsi.

S.

Go Milano, per me!

2012/11/13 Sergio B. [email protected]

Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


$ cd /pub
$ more beer

The blog that fills the gap between appsec and developers:
http://armoredcode.com

Il giorno 13 novembre 2012 14:17, Sergio B.
[email protected]ha scritto:

Dipende dal gruppo di volontari che organizza.

Luca, Sante, Paolo, Maurizio … tutti +1 per Milano ?

S.

Almeno da fuori Italia se evento fosse tutto in inglese.
In Italia con evento italiano non so.

Bisogna essere cauti con queste cose: a volte non si attirano tante
persone dall’estero, e cercando di fare in inglese, si perde molta
gente che non lo parla benissimo.

Io per esempio sono, naturalmente, piua mio agio nella mia lingua, ma e mille volte fare dei piccoli errori in italiano che avere quei
visi un po’ persi davanti se parlo in inglese e la gente non capisce.


David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

+1 per organizzare a milano , visto che sono a milano

altrove posso partecipare come speaker, ma per organizzare pi dura

2012/11/13 Sergio B. [email protected]

Il 13 novembre 2012 14:35, Sergio B. [email protected] ha
scritto:

Il giorno 13 novembre 2012 14:19, David W. [email protected] ha
scritto:

Io per esempio sono, naturalmente, piua mio agio nella mia lingua, ma e mille volte fare dei piccoli errori in italiano che avere quei
visi un po’ persi davanti se parlo in inglese e la gente non capisce.

Concordo con David. La scelta della lingua IMO dovrebbe essere dettata
dal
tipo di platea che si vuole attrarre; in altre parole se vogliamo
farla in inglese:
siamo pronti/all’altezza per dargli un taglio europeo (alla terza
edizione)?

Per ascoltare e parlare (interagire) pi spesso in inglese ci farebbe bene.
Visto che l’ICT e ruby, rails sono attivit sempre pi mondiali.
E forse ahim meno italiane … vedi crisi, ricca offerta da nord europa.
E USA … Brasile, Russia, India, Australia, Nuova Zelanda, Cina e far east
:slight_smile:

penso che una conferenza non sia il modo pi efficace (a medio
termine) per migliorare
i propri skills linguistici :wink:

m.

+1 per milano

2012/11/13 Sergio B. [email protected]

Il giorno 13 novembre 2012 14:19, David W. [email protected]
ha
scritto:

Bisogna essere cauti con queste cose: a volte non si attirano tante
persone dall’estero, e cercando di fare in inglese, si perde molta
gente che non lo parla benissimo.

Io per esempio sono, naturalmente, piua mio agio nella mia lingua, ma e mille volte fare dei piccoli errori in italiano che avere quei
visi un po’ persi davanti se parlo in inglese e la gente non capisce.

Yep

:slight_smile:

Per ascoltare e parlare (interagire) pi spesso in inglese ci farebbe
bene.
Visto che l’ICT e ruby, rails sono attivit sempre pi mondiali.
E forse ahim meno italiane … vedi crisi, ricca offerta da nord europa.
E USA … Brasile, Russia, India, Australia, Nuova Zelanda, Cina e far
east
:slight_smile:

S.

+1 per Milano.
Io per quanto riguarda gli speaker dall’estero posso vedere cosa si
“pesca”, gli interventi si possono anche fare misti!


Luca P.
[email protected]
+39 346 4296868

Il giorno 13/nov/2012, alle ore 15:15, Sergio B.
[email protected] ha scritto:

Il giorno 13 novembre 2012 16:03, Luca P.
[email protected]ha scritto:

Io per quanto riguarda gli speaker dall’estero posso vedere cosa si
“pesca”, gli interventi si possono anche fare misti!

+1
Contatti con speaker ed argomenti interessanti sono sempre benvenuti.
Direi che sono la cosa pi importante del ruby community day.
Oltre ad incontrarsi per un giorno, fare vita di community, parlare,
scambiarsi idee, divertirsi, fare hackathon … :wink:

S.

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs