RoR + Gtalk

Sto creando una chat “from scratch” nella mia web app di prova…

Ma dopo averla sviluppata (almeno in parte), mi venuto in mente: ma se
invece implemento una chat gi esistente?

E’ possibile secondo voi implementare gtalk sulla propria web app? Che
cosa
comporta?

http://rubygems.org/gems/blather

Il giorno 25 gennaio 2012 10:35, Luca B. [email protected] ha
scritto:


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


Matteo C.
Ufficio Reti e Sistemi
Universit degli Studi di Ferrara
Tel. 0532 97 4153

ho spinto invia troppo presto… sorry…
gtalk basato sul protocollo xmpp, la libreria che ti ho linkato
dovrebbe
esserti utile.

MC

Il giorno 25 gennaio 2012 10:38, Matteo C. [email protected] ha
scritto:

E’ possibile secondo voi implementare gtalk sulla propria web app? Che


Matteo C.
Ufficio Reti e Sistemi
Universit degli Studi di Ferrara
Tel. 0532 97 4153


Matteo C.
Ufficio Reti e Sistemi
Universit degli Studi di Ferrara
Tel. 0532 97 4153

googolando “ruby gtalk” puoi anche trovarne altre tipo questa:

http://home.gna.org/xmpp4r/

Il giorno 25 gennaio 2012 10:39, Matteo C. [email protected] ha
scritto:

http://rubygems.org/gems/blather

cosa


Matteo C.
Ufficio Reti e Sistemi
Universit degli Studi di Ferrara
Tel. 0532 97 4153


Matteo C.
Ufficio Reti e Sistemi
Universit degli Studi di Ferrara
Tel. 0532 97 4153

Potresti usare Faye:
http://railscasts.com/episodes/260-messaging-with-faye

Il giorno 25 gennaio 2012 10:35, Luca B. [email protected] ha
scritto:

Sto creando una chat “from scratch” nella mia web app di prova…

Ma dopo averla sviluppata (almeno in parte), mi venuto in mente: ma se
invece implemento una chat gi esistente?

E’ possibile secondo voi implementare gtalk sulla propria web app? Che cosa
comporta?

Comporta non utilizzare Rails, per realizzare una chat devi mantenere
molte
connessioni in contemporanea, e “inviare” le notifiche ai tuoi client.
Tipicamente lo fai o tramite websocket o tramite xhr longpooling o
diavolerie simili (http://en.wikipedia.org/wiki/Push_technology) che
mal
si sposano con l’architettura di Rails.

Puoi ancora usare Ruby, tipicamente con EventMachine, ma sinceramente ti
consiglio NodeJS e Redis, che usi per le comunicazioni nodejs <-> rails.
Per quanto riguarda node, studiati socket.io, fa gi di suo molto di
quanto
ti serve.

Ciao,

Matteo

Puoi ancora usare Ruby, tipicamente con EventMachine, ma sinceramente ti
consiglio NodeJS e Redis, che usi per le comunicazioni nodejs <-> rails.
Per quanto riguarda node, studiati socket.io, fa gi di suo molto di quanto
ti serve.

Anche Erlang e` ottimo per questo genere di applicazione :->

ejabberd, per esempio…


David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

Grazie mille Matteo, al momento credo sia ancora un p presto per farci
qualcosa, ma potrebbe tornarmi utile :smiley:

Il giorno 25 gennaio 2012 10:39, Matteo C. [email protected] ha
scritto:

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs