RE: test su classi modulate

Non sò se vi può interessare, immagino di no visto che non mi avete aiutato e
sono dovuto arrivare da solo alla soluzione ( scherzetto :)))) ), ma
comunque per risolvere il problema è sufficente impostare all’interno
della classe di test le variabili:

#questa imposta le tabelle del database
self.fixture_table_names = [:actors, :users, :groups]

#questa imposta le classi da associare alle
tabelleself.fixture_class_names = {:actors => Actors::Actor,:users =>
Actors::User,:groups => Actors::Group} #e poi la canonica istruzione
per caricare le fixtures
self.use_instantiated_fixtures = true

come volevasi dimostrare era una stupidaggine, ma tutto è semplice quando
si sà come farlo…
ciao ciao

ciao a tutti

vi scrivo da portland, non per farvi un report su oscon, quello ve lo
faremo appena tornati con un po di calma… ma siamo appena uscita da un
meeting di OSCAMP (http://oscamp.org/) il meeting era dedicato a
international ruby, ovvero come rendere le comunità di rubisti nel mondo
un po meno locali e un po piu globali… gli abbiamo parlato della
comunità italiana e dei meeting romani, tutti sono rimasti veramente
contenti/colpiti (eravamo seduti in circolo in po come gli alcolisti
anonimi)

giusto per rendere l’idea: all’ultimo incontro di rubisti a NYC (new
york city) erano 35-40 persone! noi a Roma nel nostro piccolo, una
quindicina…

siamo una comunità importante e potremmo facilmente ottenere
l’attenzione delle comunità del resto del mondo, e soprattutto degli
organizzatori di railsconf e ruby conference (si, c’erano pure loro!)

abbiamo raccolto un po di indirizzi di comunità internazionali e
abbozzato un piano comune per fare in modo che le comunità crescano
velocemente, i punti sono piu o meno questi

fare incontri regolarmente, possibilmente nello stesso posto
creare un progetto da portare avanti con ciascuna comunitÃ
creare un canale irc della comunità (oltre a wiki, blog e mailing list)
creare delle librerie (tutorials) basati su real world examples per
coinvolgere gli oldies
fare dei workshop per coinvolgere i newbies
fare feste (ovviamente gli americani propongono BBQ)
costruire dei ponti tra le comunità partecipando con alcuni elementi a
incontri internazionali (come abbiamo fatto io e david in questo caso :slight_smile:
)
mettere in contatto le varie comunità tra di loro

visitate ad esempio
planet.pdxruby.org
rubyholic.org
svn.pdxruby.org

e il google group rubybrigades

abbiamo un sacco di attenzione, molto piu di quella che ci aspettavamo,
forza e coraggio!

un abbraccio
jeko

p.s. stasera parteciperemo a FOSCON II (http://oscamp.org/FOSCON) non
vediamo l’ora!

molto interessante!!

Eccezionale Stefano. è bello vedere quanto siamo andati avanti dopo i
primi
timidi messaggi in questa direzione in febbraio.

Conoscendo i nordeuropei Roma si pone anche come meeting point ideale
per
l’europa. Davanti a un ‘incontriamoci per il weekend o per un meeting
nella
città X’, Roma vince sempre.

Molti dei punti che hai elencato qui sotto li stiamo sviluppando tutti
insieme e ci sono anche un paio di cosette gustose che alcuni di noi
hanno
preparato e vogliamo presentare dopo l’estate…

E’ bello vedere che con fantasia, passione e lavoro di comunità si possa
andare così avanti :slight_smile:

On 7/27/06, Stefano G. [email protected] wrote:

giusto per rendere l’idea: all’ultimo incontro di rubisti a NYC (new york
city) erano 35-40 persone! noi a Roma nel nostro piccolo, una quindicina…

siamo una comunità importante e potremmo facilmente ottenere l’attenzione
delle comunità del resto del mondo, e soprattutto degli organizzatori di
railsconf e ruby conference (si, c’erano pure loro!)

fare incontri regolarmente, possibilmente nello stesso posto

creare un progetto da portare avanti con ciascuna comunità
creare un canale irc della comunità (oltre a wiki, blog e mailing list)
creare delle librerie (tutorials) basati su real world examples per
coinvolgere gli oldies
fare dei workshop per coinvolgere i newbies
fare feste (ovviamente gli americani propongono BBQ)
costruire dei ponti tra le comunità partecipando con alcuni elementi a
incontri internazionali (come abbiamo fatto io e david in questo caso :slight_smile: )
mettere in contatto le varie comunità tra di loro


Chiaroscuro

Liquid Development: http://liquiddevelopment.blogspot.com/

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs