Rails su android

E’ da un pochino che mi gira questa domanda per la testa :stuck_out_tongue:

Premesso che so perfettamente che se uno vuole nel campo informatico fa
tutto…

Secondo voi se mi prendo un tablet android 3.0 (4.0?) serio, poi lo
posso
usare tipo un pc? ci posso configurare un bell’ambiente di sviluppo per
applicazioni Rails da portare dove mi pare?

come ho detto prima probabilmente si potr fare, ma quello che interessa
sapere a me , se semplice, se non devo starci a smanettare troppo!

come ho detto prima probabilmente si potr fare, ma quello che interessa
sapere a me , se semplice, se non devo starci a smanettare troppo!

Probabilmente non esemplice perche Android eun ambiente a se stante. Praticamente, c'e il kernel Linux, un po’ di librerie, e la
parte “Java” (Dalvik) che fa l’UI e piu` o meno tutto il resto. Manca
tutto quello che trovi su una macchina Linux “normale”.


David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

Peccato, non sarebbe male :smiley:

Il giorno 22 dicembre 2011 14:49, David W. [email protected]
ha
scritto:

Apparte che un tablet non un telefonino, cmq non deve essere
necessariamente android (basta che non sia un iPad per…) basta che sia
un
tablet :stuck_out_tongue:

Il giorno 22 dicembre 2011 14:58, Davide R.
<[email protected]

ha scritto:

mmh confesso che non avevo capito i tuoi requirments :slight_smile:

Personalmente preferisco un bel portatile con la sua bella tastiera
sporca di cenere e altre sostanze sconosciute…

potresti provare con linux:

http://www.solotablet.it/sistemi-operativi/linux/le-piattaforme-tablet-con-linux

ciao

Il mio portatile non ha solo + la tastiera sporca XD

Cmq la mia non altro che una curiosit, nel caso volessi comprarmi un
tablet :stuck_out_tongue:

Il giorno 22 dicembre 2011 15:12, Davide R.
<[email protected]

ha scritto:

Oddio, gia’ rails non e’ propio un risparimatore di risorse non oso
immaginare come performerebbe su un telefono!

Quanto ci metterebbe a tirarti giu’ la batteria?

Ma non disperare (qui vado Off Topic), se stai cercando in Android
alcune delle pi’ belle features di rails (come la test suite) eccoti
servito:

http://developer.android.com/resources/tutorials/testing/helloandroid_test.html

un tutorial su come fare testing anche in android (e’ fico, e’ piu’ fico
di iOS, decisamente!)

Il trucco per la programmazione sui telefonini e’ risparmiare risorse e
ridurre al minimo i processi sul telefono.

Ti faccio un esempio:

riconoscimento vocale di google

L’applicativo sul tuo telefonino si limita a spedire un file audio al
server di google ed riceve in cambio un file .txt con la traduzione in
testo.

TUTTA la parte computazionale sta sui server di google (e’ la stagione
delle clouds)

Altro Off-Topic: come cavolo faccio a dire a Mail di NON correggere gli
errori di ortografia mentre scrivo? Sto impazzendo! Mi cambia tutte le
parole!

Ciao!

nono, violentare no, come avevo detto all’inizio, volevo sapere se fosse
gi uscita qualche soluzione semplice ed efficace, se devo smanettare o
violentare il tablet, allora preferisco attendere :smiley:

Forse scapper un bel tablet con Ubuntu nativo, non sarebbe male!

Il giorno 22 dicembre 2011 16:23, Sergio B.
[email protected]ha scritto:

Il giorno 22 dicembre 2011 16:34, Luca B. [email protected] ha
scritto:

nono, violentare no, come avevo detto all’inizio, volevo sapere se fosse
gi uscita qualche soluzione semplice ed efficace, se devo smanettare o
violentare il tablet, allora preferisco attendere :smiley:

Ho appena scovato questo simpatico Linux Installer sull’android market
http://goo.gl/ubawW :slight_smile:
Aggiornato ieri, permette di installare Debian, Ubuntu (running insieme
ad
Android).
Se ho occasione di provarlo su un tablet decente (almeno dual core >= 1
ghz) vi dico cosa ne penso.

S.

Il giorno 22 dicembre 2011 15:20, Luca B. [email protected] ha
scritto:

Cmq la mia non altro che una curiosit, nel caso volessi comprarmi un
tablet :stuck_out_tongue:

In pratica vuoi fare queste cose
http://androlinux.com/android-ubuntu-development/ubuntu-on-galaxy-tab-10-1/
http://galaxytabhacks.com/galaxy-tab-10-1-hacks/how-to-install-ubuntu-linux-on-galaxy-tab-10-1-tabuntu/

Cio violentare senza piet un povero tablet con Android (o Windows 7)

Penso si possa fare anche su Asus EEE Pad ed Acer Iconia Tab.

Cmq se lo prendi per usare solo rails (su linux) il consiglio di
prenderne
uno con linux nativo (o compatibile) mi sembra ottimo :wink:
Per esempio
http://www.ekoore.com/web/it/prodotti/tablet/python/panoramica-7.html

Sergio

Rails su Android non lo so, ma Sinatra con JRuby/SL4A ho letto che
funziona http://code.google.com/p/android-scripting/

Comunque il fatto che funzioni come “server” non significa che sia una
piattaforma indicata anche come “client di sviluppo” (come pc o
netbook).
I tablet touch sono comodi consumare contenuti, ma scomodi per produrre
contenuti che non siano puro testo semplice.

Luigi

Hai controllato se può fare al caso tuo http://ruboto.org/ ?
Io l’ho provato per sviluppare applicazioni android con ruby, ma
fornisce anche un irb da usare dal dispositivo che non ho mai provato.
Non so come sia andato avanti lo sviluppo, io poi sono passato all’sdk
in java.

Fare sviluppo su un dispositivo fruitore di contenuti invece no, quelli
li devi creare su pc. Non sarà mai la stessa cosa e non sono dispositivi
nati per quello. Prenditi al limite un ultrabook e sei a posto.

Non so darti informazioni utili riguardo alla tua richiesta.

Ma ti posso dire che se vuoi sviluppare sul serio ti consiglio di
prenderti
un classico pc (desktop o notebook) e installarci preferibilmente un
sistema
operativo Linux (debian, ubuntu).

E dimentica questa premessa: “Se uno vuole in informatica fa tutto”,
l’informatica ti insegna
proprio a rispettare determinati limiti e vincoli. Questa componente
“magica”, “onnipotente”
dell’informatica una delle colpe + grosse di uomini come Steve Jobs e
Bill Gates. L’informatica
una scienza delimitata, intelligenza, fatica, creativit.

Luca

Il giorno 22 dicembre 2011 14:36, Luca B. [email protected] ha
scritto:

grazie delle osservazioni:

  • la mia una curiosit, visto che mi piace l’idea del tablet, e mi
    piacerebbe coltivare la mia passione quando viaggio (sempre se me lo
    comprer… forse troppo presto)
  • Al momento studio RoR sul un pc fisso con winxp e sul mio portatile hp
    con su montato ubuntu lucid linx
  • Per quanto riguarda la mia affermazione “Se uno vuole in informatica
    fa
    tutto”, intendevo ovviamente nei limiti della propria materia, e cmq
    riferita al fatto che appunto non voglio stare a smanettare come un
    pazzo
    per metter su RoR su di un tablet, se c’ la possibilit bene, altrimenti
    attender :stuck_out_tongue:

Cmq credo che la soluzione (sempre se prendo il tablet) sia attendere un
buon modello solido con su linux, e che quindi sia praticamente un vero
e
proprio pc diciamo…

P.S. qualcuno dir “e perch non usi il tuo portatile con ubuntu e non
rompi le balle?”, perch la batteria sta per andarsi a far benedire ed
inoltre un hp pavilion abbastanza ingombrante e pesante: mi piacerebbe
avere qualcosa di ancora + portatile XD

Il giorno 12 gennaio 2012 16:55, Luca R. [email protected] ha
scritto:

Non proprio quello che chiedi tu ma forse ti potrebbe interessare
l’approccio adottato sull’iPad:

http://yieldthought.com/post/12239282034/swapped-my-macbook-for-an-ipad

Il 12 gennaio 2012 17:10, Luca B. [email protected] ha scritto:

Carlo P. wrote in post #1040521:

Non proprio quello che chiedi tu ma forse ti potrebbe interessare
l’approccio adottato sull’iPad:

http://yieldthought.com/post/12239282034/swapped-my-macbook-for-an-ipad

Il 12 gennaio 2012 17:10, Luca B. [email protected] ha scritto:

L’idea è simpatica anche se rimango della mia opinione, il tablet fa il
tablet, il pc fa il pc. Piuttosto che quella soluzione forzata io
preferirei un macbook air o un ultrabook.

Giusto perchè siamo in tema ci sarebbe anche l’asus transformer che con
la docking diventa un incrocio tra tablet e ultrabook anche se io
opterei per le soluzioni separate e non diventi matto per lavorarci
sopra con ror.

Concordo con te: il PC/Mac necessario - ad oggi - per sviluppare
seriamente.

Tutto il resto lo considero “accessorio”; a meno che - ovviamente -
non sviluppi per iPad/Tablet/etc. e quindi devi conoscere pi che
bene il tool fisico.

Il 13 gennaio 2012 12:49, Marco M.
[email protected] ha scritto:

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs