Rails case history italiana

Ciao lista,

mi sapete indicare qualche progetto italiano fatto in rails con
traffico giornaliero > 10000 visitatori unici?

Grazie Lorenzo

Non si parla proprio di visitatori ma di widget impressions nel nostro
caso: http://try.newsatme.com/

2014-05-02 11:46 GMT+02:00 Lorenzo S. [email protected]:

Ciao lista,

mi sapete indicare qualche progetto italiano fatto in rails con
traffico giornaliero > 10000 visitatori unici?

Grazie Lorenzo

mytable.it (oltre 4 milioni di richieste servite al giorno)

Pero’ occhio che se stai usando questi dati per dire che rails e’
performante rischi di farti prendere a sberle dal primo che se ne
intende.

Ottenere questi numeri richiede un grande lavoro di analisi, caching e
fine-tuning (che poco hanno a che fare con ruby o rails)

2014-05-02 12:14 GMT+02:00 Roberto De Ioris [email protected]:

mytable.it (oltre 4 milioni di richieste servite al giorno)

Pero’ occhio che se stai usando questi dati per dire che rails e’
performante rischi di farti prendere a sberle dal primo che se ne intende.

Ottenere questi numeri richiede un grande lavoro di analisi, caching e
fine-tuning (che poco hanno a che fare con ruby o rails)

Hehehe su questo non ci sono dubbi con qualsiasi tecnologia servire 4M
di richieste un gran lavoro.
Il team italiano?

Ciao lo

2014-05-02 12:02 GMT+02:00 Fabrizio R. [email protected]:

Non si parla proprio di visitatori ma di widget impressions nel nostro
caso: http://try.newsatme.com/

grazie!

Hehehe su questo non ci sono dubbi con qualsiasi tecnologia servire 4M
di richieste un gran lavoro.
Il team italiano?

si di Torino

pensa te credevo fosse un progetto estero :slight_smile:

2014-05-02 12:19 GMT+02:00 Roberto De Ioris [email protected]:

http://unbit.it


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


Co-Founder | VoiceMap ltd
www.voicemap.io
skype: xarnorx
m: +39 339 7469103 (IT)

un altro paio di esempi che superano sicuramente quella soglia sono:
http://miojob.repubblica.it/ (su RoR dal 2007) e
http://www.entietribunali.kataweb.it/ ma anche in questi casi vale
quello
che dice Roberto: oltre certi numeri non puoi prescindere da un serio
lavoro di tuning e devi considerare un sistema complessivamente (data
storage, search, etc etc)

Luca

2014-05-02 11:46 GMT+02:00 Lorenzo S. [email protected]:

2014-05-02 13:23 GMT+02:00 Silvano S.
[email protected]:

Ciao Lorenzo,

Faccio parte del team di mytable.it. Ti confermo che il team tutto
italiano (come il progetto), lavoriamo a Torino e Ruby on Rails la nostra
tecnologia di riferimento.

Stai facendo un’indagine sui numeri di Rails in Italia? :slight_smile:

Indagine no, pi una curiosit. Uso rails da un po’ ma per lo pi su
progetti b2b dove i numbers non sono particolarmente grandi quindi le
problematiche di scale up sono meno presenti. Volevo sentire dal campo
quali sono stati i problemi pi grossi affrontati in termini di
performance.

ciao Lorenzo

Ciao Lorenzo,

Faccio parte del team di mytable.it. Ti confermo che il team è tutto
italiano (come il progetto), lavoriamo a Torino e Ruby on Rails è la
nostra
tecnologia di riferimento.

Stai facendo un’indagine sui numeri di Rails in Italia? :slight_smile:

Silvano


Silvano S.
CTO @ mytable.it
[email protected]
[email protected]


Considera l’ambiente prima di stampare questa email. Be a total user
rather
than a complete waster.

. . . Silvano S. . . .
❡ email: [email protected]
❡ site: http://www.sistrall.it
★ future: http://contiamoci.com/
★ kitchen: http://keepcooking.it/

Sono arrivato in MyTable quando una parte dei problemi di performance
erano
già stati affrontati in parte, con un percorso classico, basato su:

  • un’ottimizzazione delle performance a livello di database, lavorando
    per
    lo più di indicizzazione;
  • un utilizzo piuttosto puntuale di un layer di cache nei punti più
    critici
    dell’applicazione;
  • l’aumento del numero di processi che forniscono il servizio in modo
    tale
    che fossero sempre sufficienti per gestire il carico crescente;
  • il fine-tuning di cui ha parlato Roberto dell’infrastruttura su cui
    l’applicazione si basa.

Infine, non da molto, abbiamo migrato l’applicazione — con grandissimi
vantaggi e miglioramenti di performance — alla nuova architettura che
Unbit
mette a disposizione.

Ciao,
Silvano

2014-05-02 14:20 GMT+02:00 Lorenzo S. [email protected]:

Indagine no, più una curiosità. Uso rails da un po’ ma per lo più su


Considera l’ambiente prima di stampare questa email. Be a total user
rather
than a complete waster.

. . . Silvano S. . . .
❡ email: [email protected]
❡ site: http://www.sistrall.it
★ future: http://contiamoci.com/
★ kitchen: http://keepcooking.it/

2014-05-05 15:39 GMT+02:00 Silvano S.
[email protected]:

l’applicazione si basa.

Infine, non da molto, abbiamo migrato l’applicazione — con grandissimi
vantaggi e miglioramenti di performance — alla nuova architettura che Unbit
mette a disposizione.

Grazie per le info interessante darò un occhio anche Unbit :slight_smile:

ciao lo

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs