Proplema di memoria

Facendo l’ update di un’ applicazione da rails 1.1.0 a rails 1.2.0, ho
notato un aumento del memory footprint di lighttpd di circa 4Mb dai 23Mb
che era. Purtroppo la macchina su cui l’ applicazione deve girare ha
solo 64 Mb di ram e quei 4 Mb in più sono inaccettabili.
Mi devo tenere l’ applicazione in rails 1.1.0 o posso fare qualcosa?
Quei 4Mb in più con la 1.2 sono obbligatori o posso evitarli in qualche
modo (già non carico actionwebservice ed actionmailer…)?

Grazie dell’ aiuto,
Emanuele R…

On 10/24/07, Emanuele R. [email protected] wrote:

Facendo l’ update di un’ applicazione da rails 1.1.0 a rails 1.2.0, ho
notato un aumento del memory footprint di lighttpd di circa 4Mb dai 23Mb
che era. Purtroppo la macchina su cui l’ applicazione deve girare ha
solo 64 Mb di ram e quei 4 Mb in più sono inaccettabili.
Mi devo tenere l’ applicazione in rails 1.1.0 o posso fare qualcosa?
Quei 4Mb in più con la 1.2 sono obbligatori o posso evitarli in qualche
modo (già non carico actionwebservice ed actionmailer…)?

se usi mongrel potresti risparmiare almeno una decina di mega
con sistemi alternativi tipo fastcgi.

michele.


SeeSaw | Intuitive web stuff


[email protected]

Michele F. wrote:

On 10/24/07, Emanuele R. [email protected] wrote:

Facendo l’ update di un’ applicazione da rails 1.1.0 a rails 1.2.0, ho
notato un aumento del memory footprint di lighttpd di circa 4Mb dai 23Mb
che era. Purtroppo la macchina su cui l’ applicazione deve girare ha
solo 64 Mb di ram e quei 4 Mb in pi� sono inaccettabili.
Mi devo tenere l’ applicazione in rails 1.1.0 o posso fare qualcosa?
Quei 4Mb in pi� con la 1.2 sono obbligatori o posso evitarli in qualche
modo (gi� non carico actionwebservice ed actionmailer…)?

Come ho scritto sopra uso lighttpd…

On 10/25/07, Emanuele R. [email protected] wrote:

Come ho scritto sopra uso lighttpd…
il che non esclude l’uso di uno o più mongrel dietro lighty :wink: quindi
se non ho capito male hai rails che gira nello stesso processo del
web server ?

michele

Michele F. wrote:

On 10/25/07, Emanuele R. [email protected] wrote:

Come ho scritto sopra uso lighttpd…
il che non esclude l’uso di uno o più mongrel dietro lighty :wink: quindi
se non ho capito male hai rails che gira nello stesso processo del
web server ?

michele

I processi sono 2 lighttpd (720k) e dispatch.fcgi di 23Mb al minimo
finora raggiunto togliendo action mailer, action web service e limitando
il caricamento degli adapter all’ unico necessario. Sono riuscito a
limitare parzialmente l’ incremento del footprint con rails 1.2.x
togliendo il supporto ad unicode.
Qualche altra idea per diminuirlo ulteriormente?

Qualche altra idea per diminuirlo ulteriormente?

non ho idea di quanto influirà, credo poco, ma puoi
provare ad usare rail senza rubygems, se già non lo fai


Goto 10: http://www.goto10.it
blog it: http://riffraff.blogsome.com
blog en: http://www.riffraff.info

  ___________________________________________________________

Want ideas for reducing your carbon footprint? Visit Yahoo! For Good
http://uk.promotions.yahoo.com/forgood/environment.html

gabriele renzi wrote:

Qualche altra idea per diminuirlo ulteriormente?

non ho idea di quanto influir�, credo poco, ma puoi
provare ad usare rail senza rubygems, se gi� non lo fai


Goto 10: http://www.goto10.it
blog it: http://riffraff.blogsome.com
blog en: http://www.riffraff.info

  ___________________________________________________________

Want ideas for reducing your carbon footprint? Visit Yahoo! For Good
http://uk.promotions.yahoo.com/forgood/environment.html

Come si fa?

On 10/25/07, Emanuele R. [email protected] wrote:

finora raggiunto togliendo action mailer, action web service e limitando
il caricamento degli adapter all’ unico necessario. Sono riuscito a
limitare parzialmente l’ incremento del footprint con rails 1.2.x
togliendo il supporto ad unicode.
Qualche altra idea per diminuirlo ulteriormente?

…tutto sommato quel footprint non è molto grande.


Posted via http://www.ruby-forum.com/.


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


SeeSaw | Intuitive web stuff


[email protected]

— Emanuele R. [email protected] wrote:

gabriele renzi wrote:

non ho idea di quanto influir�, credo poco, ma
puoi
provare ad usare rail senza rubygems

Come si fa?

rake rails:freeze:gems
e non dovrebbe più caricarlo, visto che l’unico
riferimento a rubygems è in config/boot.rb, dove prova
a caricare rails da vendor e se fallisce lo carica da
rubygems.

Ma come ti dicevo, non credo che abbasserà molto il
consumo di memoria, o forse neanche lo
ridurrà.Gli altri consigli che ti hanno dato (usare mongrel
dietro lighttpd etc) probabilmente sono più utili.

Inoltre pensavo: se sei proprio stretto con la
memoria, hai controllato se è possibile ridurre la
roba che carichi dal db? Usare loading lazy invece
che eager, caricare solo dei campi invece di interi
oggetti[1] etc…

[1] ma questo è possibile farlo semplicemente?
Io avevo un moduletto da parte anni fa che rendeva
possible fare cose come
Book.find_all_titles
in modo da evitare
Book.find(:all).map {|x| x.title}
ormai probabilmente è obsoleto ed esiste qualcosa di
meglio, vero?

  ___________________________________________________________

Want ideas for reducing your carbon footprint? Visit Yahoo! For Good
http://uk.promotions.yahoo.com/forgood/environment.html

Scusate ma non mi ricordo che volevo scrivere

jeko

On 10/25/07, Stefano G. [email protected] wrote:

Scusate ma non mi ricordo che volevo scrivere

jeko

sei il mio supereroe!


SeeSaw | Intuitive web stuff


[email protected]

sono pessimo… :slight_smile:

-----Messaggio originale-----
Da: [email protected] per conto di Michele F.
Inviato: gio 25/10/2007 20.21
A: ruby-it
Oggetto: Re: [ruby-it] Proplema di memoria

On 10/25/07, Stefano G. [email protected] wrote:

Scusate ma non mi ricordo che volevo scrivere

jeko

sei il mio supereroe!


SeeSaw | Intuitive web stuff


removed_em[email protected]

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs