Perchè il mio ruby editor è meglio del tuo - was: novitÃ

ok, allora la regola è questa… chi risponde a questa mail per suggerire
la
sua preferita editor-religione deve motivare la cosa con almeno un
paragrafetto.

propongo che si apra l’articolo collaborativo a tema “Perchè il mio ruby
editor è meglio del tuo”

:slight_smile:

RoRED - è basato su scintilla, è leggero, supporta autocompletion (ok,
questa non va sempre). ha una bar laterale con i folder di progetto e
questi
sono i folder veri e propri di windows, quindi se hai tortoise per
subversion installato lo puoi usare direttamente da dentro RoRED. hai
una
toolbar minimal con pulsanti utili tipo: aprimi una shell sul progetto,
lanciami un generator, aprimi una console. ha un’opzione che apre tutti
i
file logicamente collegati al mio (eg: il modello, le view, il
controller).
è tabbed. posso definire snippet di codice legati a abbreviazioni che
attivo
con shift+spazio

On 3/29/07, Stefano G. [email protected] wrote:

Sent: Thursday, March 29, 2007 12:12 PM

performaces…


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


– Kia

therubymine.com | be a miner

On 3/29/07, chiaro scuro [email protected] wrote:

ok, allora la regola è questa… chi risponde a questa mail per suggerire la
sua preferita editor-religione deve motivare la cosa con almeno un
paragrafetto.

Casualmente sulla ML python-it sono un paio di giorni che si parla
della stessa cosa :smiley:

Sembra che l’argomento degli editor sia davvero gettonato :wink:

— Lawrence O. [email protected] wrote:

On 3/29/07, chiaro scuro [email protected]
wrote:

ok, allora la regola è questa… chi risponde a
questa mail per suggerire la
sua preferita editor-religione deve motivare la
cosa con almeno un
paragrafetto.

visto che emacs l’hanno già detto, vim :slight_smile:

VIM: syntax highlight, supporta buffer multipli (e
tab), fa l’autocompletion dummy (c’è un plugin per la
omnicompletion basata su type inference e reflection
ma non lo uso), gira su qualsiasi piattaforma,
permette di scrivere plugin o comandi e di registrare
macro, folding personalizzabile, ci sono pacchetti per
integrarlo con ri/xmp/testrb/specrb, supporta quasi
ogni linguaggio esistente (beh, tranne NesC, ma ero
riuscito a mettere insieme quacosa in venti minuti) e
permette di modificare testo con meno keystroke di
qualunque altra cosa :wink:

Ciononostante, non so se lo consiglio… io continuo a
tornarci perché non sono mai soddisfatto degli altri
eppure non sono un power user/vim addicted.


The all-new Yahoo! Mail goes wherever you go - free your email address
from your Internet provider. http://uk.docs.yahoo.com/nowyoucan.html

Chissà quando arriveranno i mac fanboi con Textmate… :slight_smile:

sono un mac fanboi con textmate

Il giorno 29/mar/07, alle ore 20:38, gabriele renzi ha scritto:

Il giorno gio, 29/03/2007 alle 13.08 +0200, chiaro scuro ha scritto:

ok, allora la regola è questa… chi risponde a questa mail per suggerire la
sua preferita editor-religione deve motivare la cosa con almeno un
paragrafetto.

propongo che si apra l’articolo collaborativo a tema “Perchè il mio ruby
editor è meglio del tuo”

Minimal - leggerissimo, fa tutto ciò che mi serve in un editor di
codice: syntax highlight e indentazione. Non è tabbed. Me lo sono
scritto io, usandolo per sviluppare sè stesso praticamente da subito, in
maniera TDD/TFUI.

Comunque l’editor Ruby che vorrei davvero è un irb capace di fare un
dump di testo del codice che scrivo (Si, lo so, Smalltalk mi vizia
troppo).

Giovanni

Ok, ci metto il carico alla jeko.

RadRails

Mi piace perché ha un’interfaccia molto fica. Ti consente di organizzare
il layout in diversi modi, ad esempio con alberi di classi, in modo da
concentrarsi sulla struttura ad oggetti e non su files/codice. Gestisce
i Test, ha un’interfaccia apposita e molte funzioni per il TDD. Ha un
debug potentissimo, quasi come quello di visual studio (si puo dire
tutto tranne che visual studio non abbia una buona interfrappa di
debug… Del resto serve per la programmazione debug-based :wink: )
Supporta SVN. Ha un autocompletamento, che però non funziona molto bene e
da ben pochi hints… Ha una ottima funzione di formattazione del
codice, e per quanto riguarda rails, puo gestire da interfaccia i
generatori, la console, e soprattutto gestisce i server, con
possibilità di riavviarli 1 click.

Scordavo, e’ stato concepito dopo il 1980 e sfrutta anche le
possibilità introdotte con la nascita delle schede grafiche di renderare a
schermo figure complesse che esulano dalla tabella dei caratteri ascii,
ed è addirittura compatibile con una periferica che, connessa al pc,
consente di spostare una freccetta sullo schermo con la quale puoi
compiere operazioni mirabolanti… E con un click! (Attenzione, l’uso
prolungato può dare sintomi da sindrome del tunnel carpale…)

Ultraedit

Lo uso perché nella manipolazione del testo è l’editor piu veloce e potente
che conosco, e perché lo uso da 10 anni e ci sono affezionato… Fa
selezioni rettangolari che puoi trascinare o estendere, puoi scrivere su
n righe contemporaneamente, converta da qualunque formato/encoding a
qualunque altro, si estende in lungo e in largo… Supporta CVS, lavora
anche su FTP, su cartelle con milioni di file e cartelle è veloce come
Ringo, Gestisce le macro e ha un sacco di altri cazzi

Bella! Jeko

Emacs

Percheci faccio un migliaio di altre cose oltre a programmare. Supporta il completamento automatico anche se solo fra le parole aperte in almeno un buffer, ma l'80% del programma e scritto con il
20% delle parole. Supporta macro ed ha combinazioni di tasti veloci.
Eleggero e veloce. Non necessita di un’interfaccia grafica ed epossibile lavorarci anche da remoto. E estendibile al 1000% e ci sono
giauna miriade di moduli per una tutte le necessita. Supporta cio`
che vuoi dato che puoi aprire una shell dall’interno. Non va MAI in
crash.

FC

On 3/30/07, Stefano G. [email protected] wrote:

Sent: Friday, March 30, 2007 9:44 AM

http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


Ing. Francesco C. (http://www.fcioffi.net)
Unlimited Software s.r.l. - Napoli (http://www.u-s.it)
Linux User id #340148 (http://counter.li.org)
Debian GNU/Linux user (http://www.debian.org)
Universita` del Sannio di Benevento (http://www.grace.ing.unisannio.it)
SannioLUG (http://www.sanniolug.org)

On 3/29/07, Giovanni I. [email protected] wrote:

Chissà quando arriveranno i mac fanboi con Textmate… :slight_smile:

Eccone uno! TM rocks! Senza disdegnare il mitico Vim

–Tommaso

Giovanni C. [email protected] writes:

Comunque l’editor Ruby che vorrei davvero è un irb capace di fare un
dump di testo del codice che scrivo (Si, lo so, Smalltalk mi vizia
troppo).

Premesso che sono un mac fan boy che usa emacs 22, penso che una cosa
simile la puoi fare con molti editor nel modo seguente.

tieni aperto irb in una finestra del tuo editor, e in un altra
finestra scrivi il codice.

Registri una macro (se non é gia’ presente come feature del tuo
editor) che al esecuzione di una combinazione di tasti copia l’ultimo
blocco di codice Ruby (ecco, riconoscere l’ultimo blocco o il blocco
toplevel dovrebbe essere compito del tuo editor), lo incolla nella
finestra di irb e lo valuta, e il gioco é fatto.

Ciao

On Mar 30, 2007, at 3:54 PM, Luigi P. wrote:

tieni aperto irb in una finestra del tuo editor, e in un altra
finestra scrivi il codice.

Oppure scrivi il codice in una finestra di TextMate e premi mela-R
per eseguirlo e visualizzare il risultato :slight_smile:

ragazzi a proposito di editor, ho scaricato RoRED ma mi sono accorto che
ha
un bug abbastanza pesante (almeno sul mio xp). Infatti ogni volta che
apro
una parentesi (ogni volta che digito “(” ) il programma si inchioda e
l’unico modo per chiuderlo è killare il processo!

a qualcuno è successa la stesa cosa??

Il 30/03/07, gabriele renzi [email protected] ha scritto:

non ho ben capito… ma per fare il dump dell’history


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


everything has got to end sometime we were satellites drifting off into
space
vega 4 - burn and fade away

— Giovanni C. [email protected] wrote:

Comunque l’editor Ruby che vorrei davvero è un irb
capace di fare un
dump di testo del codice che scrivo (Si, lo so,
Smalltalk mi vizia
troppo).

non ho ben capito… ma per fare il dump dell’history
di irb ci sono un bel po’ di modi diversi :slight_smile:


What kind of emailer are you? Find out today - get a free analysis of
your email personality. Take the quiz at the Yahoo! Mail Championship.
http://uk.rd.yahoo.com/evt=44106/*http://mail.yahoo.net/uk