[OT] svn gratuiti in rete, quali?

Qualcuno di voi utilizza servizi di svn in rete?
Google code mi pare offra qualcosa del genere.

http://unfuddle.com/

(tipologia “freemium”, ma qualcosa riesci a farci…) :wink:

Il giorno 9 giugno 2009 12.52, Mauro[email protected] ha scritto:

Qualcuno di voi utilizza servizi di svn in rete?
Google code mi pare offra qualcosa del genere.


Ml mailing list
[email protected]
http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml


Carlo P.
email: [email protected]
twitter: @carlopecchia

Il giorno 9 giugno 2009 13.44, Mauro[email protected] ha scritto:

2009/6/9 Carlo P. [email protected]:

http://unfuddle.com/

(tipologia “freemium”, ma qualcosa riesci a farci…) :wink:

mi dicevano anche github.

github è gratuito se i progetti e i repository sono open, mentre per
avere repository privati devi pagare.

poi non so, se paghi ti daranno sicuramente anche qualcos’altro, ma
vedo che tanti vivono benissimo anche senza.

pietro

github non ospita respository svn ma come dice il nome git…
ci sarebbe anche questo in mercurial che gratuitamente permette di
ospitare un progetto privato:http://bitbucket.org/

Il giorno mar, 09/06/2009 alle 13.44 +0200, Mauro ha scritto:

2009/6/9 Angelbit [email protected]:

github non ospita respository svn ma come dice il nome git…
ci sarebbe anche questo in mercurial che gratuitamente permette di
ospitare un progetto privato:http://bitbucket.org/

Ho trovato https://opensvn.csie.org/.

Mauro ha scritto:

Una volta usavo http://www.assembla.com/ , la versione free aveva un
numero di progetti limitati…

2009/6/9 Carlo P. [email protected]:

http://unfuddle.com/

(tipologia “freemium”, ma qualcosa riesci a farci…) :wink:

mi dicevano anche github.

E` facilissimo usare git su un server privato (del tipo 20$ al mese da
Linode) con ssh.

Per progetti open source, c’etanta scelta... e per progetti privati
che uno deve spendere qualcosina.


David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/
Sent from Padua, Veneto, Italy

http://beanstalkapp.com/