[Off Topic] Iniziativa Srl Facile

Ciao e scusate l’off topic, ma eun argomento che riguarda le startup, che so e di interesse per molti di voi.

Da qualche giorno, ho lanciato questa iniziativa:

http://www.srlfacile.org

L’idea equella di abbassare i costi, e facilitare la costituzione delle Societa a Responsabilita` Limitata. Penso che sia un piccolo,
ma sensato contributo a migliorare la situazione italiana delle
startup.

Reply-to: http://groups.google.com/group/srlfacile

Grazie e scusate ancora l’intrusione,

David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

ottima iniziativa :wink:

ho creato questo tweet ad-hoc per farlo entare nei 140 caratteri :stuck_out_tongue:

petizione “Ridurre i costi, tempi, e burocrazia necessari per la
costituzione di una SRL” all’indirizzo http://bit.ly/cKvjby (RT please)

ciao,
A.

tra tutti i buoni motivi che hai messo sei andato a beccare propiro
quello sbagliato.

“È, appunto, di responsabilità limitata. Se le cose andassero male in
qualche modo, i soci dell’azienda non sarebbero personalmente
responsabili per i debiti dell’azienda”

ma si chi se frega se il cerino resta in mano a qualche altro…

se uno ha una idea deve avere il coraggio di portarla avanti. non deve
nascondersi dietro al fatto che se va male, tanto chi se ne fraga non
perdo quasi nulla.
Primo non è così. a patto di non avere già disponibilità economiche, per
qualsiasi attività serviranno delle forme di finanziamento bancari(fidi,
finanziamaneti ecc…).
Nessuan banca concede finanziamaneti a srl senza garanzie personali.
quindi tutto il discorso sulla “sicurezza” viene a cadere.
Secondo come detto prima non è moralmente giusto.

David W. wrote:

Ciao e scusate l’off topic, ma eun argomento che riguarda le startup, che so e di interesse per molti di voi.

Da qualche giorno, ho lanciato questa iniziativa:

http://www.srlfacile.org

L’idea equella di abbassare i costi, e facilitare la costituzione delle Societa a Responsabilita` Limitata. Penso che sia un piccolo,
ma sensato contributo a migliorare la situazione italiana delle
startup.

Reply-to: http://groups.google.com/group/srlfacile

Grazie e scusate ancora l’intrusione,

David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

On 16/04/2010 12:49, jamba jamba wrote:

tra tutti i buoni motivi che hai messo sei andato a beccare propiro
quello sbagliato.

“È, appunto, di responsabilità limitata. Se le cose andassero male in
qualche modo, i soci dell’azienda non sarebbero personalmente
responsabili per i debiti dell’azienda”

ma si chi se frega se il cerino resta in mano a qualche altro…

beh magari messa così suona un po’ male, anche perchè non vuol dire che
la SRL ti da licenza di uccidere senza conseguenze :stuck_out_tongue: ci sono poi da
considerare altri aspetti, primo tra questi il fatto che si tratta di
una società di capitali, che può attirare più facilmente eventuali
investitori o soci rispetto ad altre forme societarie.

probabilmente, per “debiti dell’azienda” ci si riferisce anche al fatto
che se un socio crea debiti a tua insaputa e poi scappa, non rischi di
andare a gambe per l’aria personalmente per colpa di un altro (e
questa è una storiella che capita di ascoltare spesso).

c’è anche da aggiungere che una startup sul web, dubito si possa
generare debiti/danni astronomici, soprattutto in fase di partenza. il
solo fatto che per cominciare, devi spendere sui 13-14mila euro solo
per la burocrazia, è comunque assurdo e poco incentivante. un conto è
ricorrere a finanziamenti per mettere in piedi l’attività (materiali,
infrastrutture, etc…), un altro è per aprirla.

cioè, se mi occorressero 20mila euro per partire, devo metterne in conto
comunque 35mila? lo so che sto esagerando, perchè comunque i materiali
fanno parte del capitale dell’azienda, ma il discorso rimane abbastanza
valido.

ciao,
A.

io non sono contro al modello di società . come dici tu qyesto modello è
alla base del capitalismo occidentale.
Sono anche d’accordo con te quando dici che è difficile per un giovane
fare impresa.
quello che ci tenevo a puntualizzare era solo il fatto che avevi
utilizzato una motivazione sbagliata e fuorviante.

p.s.
il capitale sociale non è un costo vero e proprio. lo versi in
banca(anche non per intero…) ma comuque quei soldi non sono vincolati
in nessun modo…
gli ostacoli veri non sono certo la creazione inizale della società , ma
l’accesso al credito.
Quello è l’elemento che non favorisce la libertà di impresa, non certo
la tipologia di società .

David W. wrote:

Eun argomento interessante, ma meglio parlarne nel posto giusto per non intasare piu la lista di Ruby con una questione che appunto,
tocca anche questioni molto “aperte” (economia/politica) e rischia di
andare per le lunghe.

tra tutti i buoni motivi che hai messo sei andato a beccare propiro
quello sbagliato.

“�, appunto, di responsabilit� limitata. Se le cose andassero male in
qualche modo, i soci dell’azienda non sarebbero personalmente
responsabili per i debiti dell’azienda”

ma si chi se frega se il cerino resta in mano a qualche altro…

se uno ha una idea deve avere il coraggio di portarla avanti. non deve
nascondersi dietro al fatto che se va male, tanto chi se ne fraga non
perdo quasi nulla.
Primo non � cos�. a patto di non avere gi� disponibilit� economiche, per
qualsiasi attivit� serviranno delle forme di finanziamento bancari(fidi,
finanziamaneti ecc…).
Nessuan banca concede finanziamaneti a srl senza garanzie personali.
quindi tutto il discorso sulla “sicurezza” viene a cadere.
Secondo come detto prima non � moralmente giusto.

Alcuni punti:

  • Emoralmente giusto che io perdo la casa perche il mio socio in
    un’azienda di persone fa qualcosa che daneggia qualcuno che poi fa
    causa? Io non credo.

  • Comunque sia, l’azienda a responsabilitalimitata e in qualche
    modo una parte fondamentale del capitalismo occidentale. Se non credi
    che sia cosa giusta, dovresti essere a favore della loro abolizione
    totale, non della situazione attuale. Cosicom'e adesso, la SrL emolto piu facile per chi ha gia` i soldi, cosa che io non trovo
    moralmente giusto!

  • Non enecessario, per forza, avere dei finanziamenti . 37signals (un nome che dovrebbe essere conosciuto nel mondo Ruby) e un ottimo
    esempio di “bootstrapping” (
    http://blog.guykawasaki.com/2006/01/the_art_of_boot.html ) , ma ce ne
    sono tanti altri. Poi, anche parlando di finanziamenti, basta
    guardare programmi come “Y Combinator” http://ycombinator.com/ che
    investe una quantita di denaro nell’azienda che in Italia basterebbe
    appena per far nascere l’azienda, ma che nella Silicon Valley (zona
    non molto economica, tra l’altro), dovrebbe essere sufficiente per
    fare andare l’azienda per qualche mese. Meglio spenderli per qualcosa
    di utile o in carte e tasse che servono a poco o nulla? Poi, quanti
    giovani italiani vivono ancora con i propri genitori e guadagnano poco
    al lavoro? Quanti fanno stage non pagati o mal pagati? Perche` non
    togliere qualche ostacolo che li potrebbe aiutare a far partire
    qualcosa che gli appartiene? Ne hanno di tempo e conoscenza, e ormai,
    quanto costa fare un sito web? Veramente pochissimo. Molto, ma molto
    meno dei soldi che costa costituire una SrL.

… e qua chiudo percheho appena visto la risposta di Andrea P. che dice piu o meno quello che volevo dire io, ma molto meglio!

Comunque, vi prego di usare il Google Group se vi interessa
l’argomento, sono benvenute le opinioni di tutti!

Un saluto,

David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

Eun argomento interessante, ma meglio parlarne nel posto giusto per non intasare piu la lista di Ruby con una questione che appunto,
tocca anche questioni molto “aperte” (economia/politica) e rischia di
andare per le lunghe.

tra tutti i buoni motivi che hai messo sei andato a beccare propiro
quello sbagliato.

“È, appunto, di responsabilità limitata. Se le cose andassero male in
qualche modo, i soci dell’azienda non sarebbero personalmente
responsabili per i debiti dell’azienda”

ma si chi se frega se il cerino resta in mano a qualche altro…

se uno ha una idea deve avere il coraggio di portarla avanti. non deve
nascondersi dietro al fatto che se va male, tanto chi se ne fraga non
perdo quasi nulla.
Primo non è così. a patto di non avere già disponibilità economiche, per
qualsiasi attività serviranno delle forme di finanziamento bancari(fidi,
finanziamaneti ecc…).
Nessuan banca concede finanziamaneti a srl senza garanzie personali.
quindi tutto il discorso sulla “sicurezza” viene a cadere.
Secondo come detto prima non è moralmente giusto.

Alcuni punti:

  • Emoralmente giusto che io perdo la casa perche il mio socio in
    un’azienda di persone fa qualcosa che daneggia qualcuno che poi fa
    causa? Io non credo.

  • Comunque sia, l’azienda a responsabilitalimitata e in qualche
    modo una parte fondamentale del capitalismo occidentale. Se non credi
    che sia cosa giusta, dovresti essere a favore della loro abolizione
    totale, non della situazione attuale. Cosicom'e adesso, la SrL emolto piu facile per chi ha gia` i soldi, cosa che io non trovo
    moralmente giusto!

  • Non enecessario, per forza, avere dei finanziamenti . 37signals (un nome che dovrebbe essere conosciuto nel mondo Ruby) e un ottimo
    esempio di “bootstrapping” (
    http://blog.guykawasaki.com/2006/01/the_art_of_boot.html ) , ma ce ne
    sono tanti altri. Poi, anche parlando di finanziamenti, basta
    guardare programmi come “Y Combinator” http://ycombinator.com/ che
    investe una quantita di denaro nell’azienda che in Italia basterebbe
    appena per far nascere l’azienda, ma che nella Silicon Valley (zona
    non molto economica, tra l’altro), dovrebbe essere sufficiente per
    fare andare l’azienda per qualche mese. Meglio spenderli per qualcosa
    di utile o in carte e tasse che servono a poco o nulla? Poi, quanti
    giovani italiani vivono ancora con i propri genitori e guadagnano poco
    al lavoro? Quanti fanno stage non pagati o mal pagati? Perche` non
    togliere qualche ostacolo che li potrebbe aiutare a far partire
    qualcosa che gli appartiene? Ne hanno di tempo e conoscenza, e ormai,
    quanto costa fare un sito web? Veramente pochissimo. Molto, ma molto
    meno dei soldi che costa costituire una SrL.

… e qua chiudo percheho appena visto la risposta di Andrea P. che dice piu o meno quello che volevo dire io, ma molto meglio!

Comunque, vi prego di usare il Google Group se vi interessa
l’argomento, sono benvenute le opinioni di tutti!

Un saluto,

David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs