Migliorare le performance di Radius

Ciao a tutti,

sono a caccia di consigli. :slight_smile:

Ho un’applicazione in cui uso la gemma Radius 1 per produrre
documenti Word e Excel XML.
La gemma è comoda (definire i tag è un gioco da ragazzi) e produrre
documenti anche più facile.

La parte più complicata è farlo con performance ragionevoli.

Tutto va bene se si tratta di produrre documenti relativi a pochi
dati. Ma quando tento di produrre, per fare un esempio, un file Excel
che elenca dati tratti da un migliaio di record i tempi diventano
inaccettabili: nell’ordine dei minuti.

Qualcuno di voi ha mai usato Radius? Che strada tentereste per
migliorare la situazione? Radius fa largo uso di regexp e lavora
pesantemente su stringhe: mi viene da ipotizzare che Ruby 1.9 (ora
sono in produzione su 1.8.7) potrebbe dare vantaggi, ma quanto
tangibili?

Intanto grazie,
Silvano

Links:


Considera l’ambiente prima di stampare questa email. Be a total user
rather than a complete waster.

. . . Silvano S. . . .
email: [email protected]
site: http://www.sistrall.it

Silvano S. wrote:

Tutto va bene se si tratta di produrre documenti relativi a pochi
dati. Ma quando tento di produrre, per fare un esempio, un file Excel
che elenca dati tratti da un migliaio di record i tempi diventano
inaccettabili: nell’ordine dei minuti.

Qualcuno di voi ha mai usato Radius? Che strada tentereste per
migliorare la situazione? Radius fa largo uso di regexp e lavora
pesantemente su stringhe: mi viene da ipotizzare che Ruby 1.9 (ora
sono in produzione su 1.8.7) potrebbe dare vantaggi, ma quanto
tangibili?

Ciao, i tuoi problemi sono 3:
ottimizzazione concatenamento stringhe :
‘abcd’ + ‘cde’ + ‘fgw’
“abcd” + “cde” + “fgw”
“abcd” << “cde” << “fgw”
“#{”abcd”}#{”cde”}{”fgw”}”
L’ordine indica la velocità di esecuzione il 4 è il più veloce.

numero di query sql: cerca di ottimizzare il numero di query, magari
craz una view così velocizzi

scrittura file: se il file che generi è grosso la scrittura su disco
diventa un grosso collo di bottiglia, quindi se salvi il file valuta se
non sia meglio inviare direttamente la stringa al client

Grazie Alessandro,

On Friday, April 2, 2010, Alessandro S. [email protected] wrote:

tangibili?

Ciao, i tuoi problemi sono 3:
ottimizzazione concatenamento stringhe :
‘abcd’ + ‘cde’ + ‘fgw’
“abcd” + “cde” + “fgw”
“abcd” << “cde” << “fgw”
“#{”abcd”}#{”cde”}{”fgw”}”
L’ordine indica la velocità di esecuzione il 4 è il più veloce.

Ecco: credo che questo sia il punto dolente. Proverò a lavorarci.

numero di query sql: cerca di ottimizzare il numero di query, magari
craz una view così velocizzi

Il tempo richiesto dalle operazioni su db è quasi ininfluente: 2
secondi su 2 minuti.

scrittura file: se il file che generi è grosso la scrittura su disco
diventa un grosso collo di bottiglia, quindi se salvi il file valuta se
non sia meglio inviare direttamente la stringa al client

Questo è un altro punto interessante: i file prodotti non sono
immensi, ma arrivano facilmente al mezzo mega.

Grazie mille per i consigli. Ci lavoro.
Silvano


Considera l’ambiente prima di stampare questa email. Be a total user
rather than a complete waster.

. . . Silvano S. . . .
email: [email protected]
site: http://www.sistrall.it

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs