Approccio ai contenuti

Ecco come sto sviluppando l’applicazione.
Il controller del mio sito (per come è visto dai visitatori) è “home”.
Ho creato la struttura (header, colonne, footer) nel layout home.rhtml.
Ho aggiunto sempre in questo layout il menu’… il logo… il footer…
ad eccezione di quella simpatica variabile @content_for_layout posta
nella colonna centrale dei contenuti.
In poche parole, sto creando un layout monolitico. Sto sbagliando?

Nel menu ho delle voci tipo

  • News
  • Archivio messaggi
  • Sondaggi

E cliccando nei rispettivi link “mi aspetto” un indirizzamento a una
lista dei suddetti elementi.

Io pensavo di passare il controllo all’azione “list”, con una variabile
GET che contiene il nome della tabella.

E’ un approccio corretto?

Sarebbe meglio fare un passo indietro e passare la funzione a un
ipotetico controller “list” ?

Se per caso dovessi implementare l’azione “list”, come faccio a
stabilire i campi che dovrebbero essere stampati nella lista e il
formato della visualizzazione?
Dovrei definire delle convenzioni fra le tabelle? (es: tutte hanno un
campo ‘title’, tutte hanno un campo ‘autore’)
Oppure, un approccio potrebbe essere definire delle tabelle(nel db) di
conversione, come tabelle di marcia che guidano l’azione nella decisione
della tipologia di lista grafica, dei campi da mostrare etc… ?

Non so se mi son spiegato.

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

Non so se mi son spiegato.

Se ho capito bene stai rifacendo il 70% di typo :open_mouth:


Michele F.
SeeSaw | Another point of view


[email protected]

Michele F. wrote:

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

Non so se mi son spiegato.

Se ho capito bene stai rifacendo il 70% di typo :open_mouth:

Come scusa?

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

Come scusa?

Se non ho capito male, il modo che vorresti usare e le funzionalità
che hai indicato assomigliano molto ad un Blog Engin scritto in Rails
che si chiama Typo.
http://www.typosphere.org


Michele F.
SeeSaw | Another point of view


[email protected]

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

Vabbè… mi riusciresti a dire sotto che punto di vista sto applicando
l’approccio di sto Typo?

:slight_smile:
non so che approccio abbiano adottato per realizzare typo, ma credo
si possa adattare a quello (che ho capito) dovresti fare. Era un’invito
a
darci un’occhiata prima di rifare qualcosa di già fatto, nulla
più.

Michele F.
SeeSaw | Another point of view


[email protected]

Michele F. wrote:

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

:slight_smile:
non so che approccio abbiano adottato per realizzare typo, ma credo
si possa adattare a quello (che ho capito) dovresti fare. Era un’invito
a
darci un’occhiata prima di rifare qualcosa di gi� fatto, nulla
pi�.

Comunque io non sono interessato a un blog engine. Grazie comunque :slight_smile:

Probabilmente ci guarderò lo stesso. Chissà se non imparo qualcosa. :smiley:

Michele F. wrote:

2006/8/24, Roberto C. [email protected]:

Come scusa?

Se non ho capito male, il modo che vorresti usare e le funzionalit�
che hai indicato assomigliano molto ad un Blog Engin scritto in Rails
che si chiama Typo.
http://www.typosphere.org


Michele F.
SeeSaw | Another point of view
http://www.seesaw.it
[email protected]

Ah, non lo conoscevo.

Vabbè… mi riusciresti a dire sotto che punto di vista sto applicando
l’approccio di sto Typo?

O tanto meglio, qual è l’approccio classico?