Forum: Italian Ruby user group Opportunita` di lavoro fulltime a Milano - Ruby on Rails Engineer at Gild

C929f080f3165f657096348d07bd3fe6?d=identicon&s=25 Stefano Fontanelli (Guest)
on 2014-02-25 15:50
(Received via mailing list)
Ciao a tutti,
sono uno dei Backend Engineer di Gild, vi volevo segnalare (ovviamente
per
chi fosse interessato, per chi invece non lo fosse vi prego di scusarmi)
che a Gild stiamo cercando dei Ruby on Rails Engineers.

Il luogo di lavoro e` Milano: abbiamo i nostri uffici presso il Talent
Garden.
Il contratto prevede assunzione tempo indeterminato o collaborazione
freelancing (verra` valutata insieme al candidato).
Per quanto quanto riguarda la retribuzione sara` valutata in base
all'esperienza del canditato, ma possiamo dire che e` decisamente sopra
i
valori medi di mercato.

Secondo noi e` un'ottima opportunit per entrare a far parte di un
solidissimo team internazionale, lavorando su tecnologie edge per un
prodotto veramente rivoluzionario.

Per chi non la conoscesse Gild e` una startup californiana con sede a
San
Francisco e Milano che aiuta le aziende a selezionare i migliori
developer
assicurando la bonta` dei candidati basandosi sulle loro abilita` e non
sul
solo curriculum vitae: un algoritmo proprietario analizza i lavori dei
candidati ed il loro background e ne valuta le capacita`.
I prodotti software di Gild sono usati da aziende come Eventbrite, Red
Hat,
e Rackspace per trovare i developer di cui hanno bisogno per innovare i
loro prodotti.

Per approfondimenti: http://www.gild.com/about-gild/
Cb8e3a1650513848561ca38f84399fa1?d=identicon&s=25 Fabrizio Regini (freegenie)
on 2014-02-25 16:24
(Received via mailing list)
Quindi Gild user Gild per valutare l'abilit del candidato che lavorer a
Gild. Fico.


2014-02-25 15:49 GMT+01:00 Stefano Fontanelli <s.fontanelli@gmail.com>:
5ce16d85034e08079db3cafeb5b8ff09?d=identicon&s=25 Davide Rambaldi (Guest)
on 2014-02-25 16:46
(Received via mailing list)
Questa e pura ruby reflection!
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2014-02-25 16:58
(Received via mailing list)
Ma Gild si è rivolta a Gild per trovare il candidato? #someta


2014-02-25 16:46 GMT+01:00 Davide Rambaldi <davide.rambaldi@gmail.com>:
31da0082071582fd8c66c5a4ff37c272?d=identicon&s=25 Luca Rossi (Guest)
on 2014-02-25 17:12
(Received via mailing list)
Per gioco, di seguito, quello che voi programmatori italiani mai avrete,
cio una vera e trasparente proposta di lavoro:

Siamo un'azienda di Milano e cerchiamo programmatori Ruby con:
- n anni di esperienza
- proponiamo il seguente netto mensile: 2000 EURO
- con la seguente forma contrattuale: tempo indeterminato
Il canditato lavorer su un progetto con le seguenti caratteristiche:
- linguaggio
- framework
- n sviluppatori
- tecnologie coinvolte
- metodologia di sviluppo
- il progetto  in partenza/partito da n tempo
- brevissima descrizione ad alto livello del progetto


La sede di lavoro  Milano. Per dettagli amministrativi e inviare il
vostro
CV contattare adsasa@sdsd.it. Per dettagli tecnici contattare
assdad@sdsd.it

Vi prego di conttattarmi se ritenete di essere in linea con il profilo
cercato.






Il giorno 25 febbraio 2014 16:46, Davide Rambaldi
<davide.rambaldi@gmail.com
> ha scritto:
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2014-02-25 17:20
(Received via mailing list)
Ma allora è un annuncio reale!
Mando subito il CV!

[image: Inline images 1]


2014-02-25 17:11 GMT+01:00 Luca Rossi <luca.rossi81@gmail.com>:
C929f080f3165f657096348d07bd3fe6?d=identicon&s=25 Stefano Fontanelli (stefanofontanelli)
on 2014-02-25 17:22
Maurizio De magnis wrote in post #1137973:
> Ma Gild si è rivolta a Gild per trovare il candidato? #someta

Ciao Maurizio,
usiamo molti canali diversi, il classico post e` uno di questi. Inoltre
preferiamo evitare di fare poaching attivo di aziende con cui abbiamo
buoni rapporti e che vogliamo mantenere tali :)

Se conosci qualcuno interessato avvisalo di questa possibilita`: io
lavoro in Gild da piu` di un anno e devo dire che e` veramente
stimolante sia dal punto di vista professionale che umano.
C929f080f3165f657096348d07bd3fe6?d=identicon&s=25 Stefano Fontanelli (stefanofontanelli)
on 2014-02-25 17:26
Fabrizio Regini wrote in post #1137963:
> Quindi Gild user Gild per valutare l'abilit del candidato che lavorer a
> Gild. Fico.
>
>
> 2014-02-25 15:49 GMT+01:00 Stefano Fontanelli <s.fontanelli@gmail.com>:

Ciao Fabrizio,
si uno dei nostri developer rails a San Francisco e` stato scovato e
assunto proprio usando Gild Source (il nostro prodotto): non aveva un
foglio di carta ad attestare le sue capacita`, poche esperienze di
lavoro ma una quantita` di contribuzioni nella community open source
spaventosa.
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2014-02-25 17:27
(Received via mailing list)
Ciao Stefano,

ovviamente i miei post di sopra sono stati scherzosi e la domanda non
era
quindi seria anche se, data la natura di Gild, il dubbio me lo sono
posto
:-D
Detto questo, consiglio (in completa serenità) di proporre l'annuncio
con
un formato simile a quello proposto da Luca o anche di buttare un occhio
a
questo *ottimo* documento [0] formato assieme ai ragazzi di Programmers
in
Padua [1].
Infine, penso che Gild sia un ambiente molto stimolante e non mancherò
di
fare passaparola ;-)

[0]
https://docs.google.com/document/d/1MwVJzlBub-c0uw...
[1] https://www.facebook.com/groups/programmersinpadua


2014-02-25 17:22 GMT+01:00 Stefano Fontanelli <s.fontanelli@gmail.com>:
9daa9b4739a6e95078cbcfb624d7bb8e?d=identicon&s=25 David Welton (Guest)
on 2014-02-25 17:31
(Received via mailing list)
A me sembra un ottimo post: luogo, soldi, cosa, chi, come e
direttamente dall'azienda.  No, non c'era la cifra esatta, ma spesso
non la trovi neanche in altri paesi.

--
David N. Welton

http://www.welton.it/davidw/

http://www.dedasys.com/
C929f080f3165f657096348d07bd3fe6?d=identicon&s=25 Stefano Fontanelli (stefanofontanelli)
on 2014-02-25 17:34
(Received via mailing list)
Ragazzi scusate,
sono completamente fuso.

Mi sono appena accorto di non aver inserito i link all'annuncio di
lavoro... scusatemi.

L'annuncio per rails e` questo:
http://crebs.it/jobs/view/ruby-on-rails-engineer

Abbiamo anche altre posizioni sempre a Milano (magari avete amici che
sono
interessati :) ):
http://crebs.it/jobs/view/webui-graphic-designer
http://crebs.it/jobs/view/lead-frontend-engineer-3

Scusatemi ancora ma ero convintissimo di averli inseriti.



Il giorno 25 febbraio 2014 17:31, David Welton <davidnwelton@gmail.com>
ha
scritto:
Eda3d93f49a394d603bd5ecd7c821269?d=identicon&s=25 Andrea Pavoni (apeacox)
on 2014-02-25 17:39
(Received via mailing list)
Il giorno 25/feb/2014, alle ore 17:26, maurizio de magnis
<maurizio.demagnis@gmail.com> ha scritto:

> Detto questo, consiglio (in completa serenit) di proporre l'annuncio con
> un formato simile a quello proposto da Luca o anche di buttare un occhio a
> questo *ottimo* documento [0] formato assieme ai ragazzi di Programmers in
> Padua [1].

sinceramente, appena ho letto il post di Luca, ho pensato che gli
annunci di lavoro qui in lista non sono tali se prima qualcuno non
flamma :-)

sono sempre stato critico con *alcuni tipi* di annuncio, ma quello in
oggetto non mi sembra abbia grossi problemi di forma n sostanza.  Gild,
non sdsd.it :D

riguardo la retribuzione, IMHO  una partita che andrebbe giocata in sede
di colloquio, per qualcuno 2k netti potrebbero essere pochini, per altri
una fortuna.
se ti interessa la posizione, puoi *investire* qualche mezzora di vita
per andare a vedere di cosa si tratta. magari si candida _why, e gli
offrono 5k, per dire :-)

idem, IMHO, per la forma contrattuale, di questi tempi (con queste leggi
e tasse) non cambia molto sapere se  un tempo indeterminato o meno: se
lazienda chiude domani il lavoro  finito, se rimane aperta tutto scorre
come prima :-)


my 2 cents,
A.

--
http://andreapavoni.com
D05cda2dd0a6bd56a681ac76eac5400b?d=identicon&s=25 Giovanni Pecora (Guest)
on 2014-02-25 17:41
(Received via mailing list)
Luca,

Il tuo annuncio anche senza link non mi sembra ne fatto male ne
insultante ne poco professionale.
Stento a capire le risposte a molti post di lavoro.

Giovanni

Inviato da iPhone

Il giorno 25/feb/2014, alle ore 17:33, Stefano Fontanelli
<s.fontanelli@gmail.com> ha scritto:
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2014-02-25 17:41
(Received via mailing list)
+1 :-)


2014-02-25 17:39 GMT+01:00 Andrea Pavoni <apeacox@gmail.com>:
96de2d8d465edb7a3cf9573b3ec174d4?d=identicon&s=25 Stefano Verna (Guest)
on 2014-02-25 17:51
(Received via mailing list)
On 25 Feb 2014, at 17:39, Andrea Pavoni <apeacox@gmail.com> wrote:

> sinceramente, appena ho letto il post di Luca, ho pensato che gli annunci di
lavoro qui in lista non sono tali se prima qualcuno non flamma :-)

Quindi il nostro [1] non era un annuncio di lavoro?!! Una flammatina ce
la possiamo meritare anche noi, o no?

[1]: http://lists.ruby-it.org/pipermail/ml/2014-Februar...

--
Stefano Verna

CTO @ Cantiere Creativo snc
Telefono: 055 2345008
Skype: steffoz
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2014-02-25 17:52
(Received via mailing list)
scusa Stefano, siamo stati delle persone davvero pessime! :-)


2014-02-25 17:50 GMT+01:00 Stefano Verna <s.verna@cantierecreativo.net>:
Eda3d93f49a394d603bd5ecd7c821269?d=identicon&s=25 Andrea Pavoni (apeacox)
on 2014-02-25 17:54
(Received via mailing list)
Il giorno 25/feb/2014, alle ore 17:50, Stefano Verna
<s.verna@cantierecreativo.net> ha scritto:

> Quindi il nostro [1] non era un annuncio di lavoro?!! Una flammatina ce la
possiamo meritare anche noi, o no?

lannuncio di Cantiere  FlameCertified, visto che lavoro con voi :-D

> [1]: http://lists.ruby-it.org/pipermail/ml/2014-Februar...

--
http://andreapavoni.com
6c65efef9d3c3c1a746f77bd3193de3a?d=identicon&s=25 Luca Bonmassar (Guest)
on 2014-02-25 17:59
(Received via mailing list)
Prima di tutto, grazie Andrea per aver retweetato l'annuncio - very much
appreciated! ;)

Due cose velocissime:

Riguardo il salario, non lo postiamo per un semplicissimo motivo:
dipende.
Non siamo un'agenzia interinale, e abbiamo sempre trattato tutti i
nostri
collaboratori in maniera estremamente fair. Se troviamo un candidato che
il
team ama e adora, non abbiamo problemi a salire considerevolmente nella
nostra offerta; se troviamo un candidato junior - e il team decide di
investire in formazione/tempo - scenderemo in una fascia più bassa[1].
Siccome non lavoriamo a catena di montaggio, la valutazione del
candidato è
quella che farà il pacchetto di offerta completo. Trovo molto difficile
riuscire a presentare un'offerta senza il candidato in questione - ma
capisco benissimo il punto di vista del candidato :)

Tipologia di contratto: abbiamo aperto una Srl (siamo una Inc) per poter
assumere personale in Italia. Tradizionalmente facciamo contratti a
tempo
indeterminato, ma abbiamo ricevuto più di una volta la richiesta di
"preferirei restare a partita iva". Come detto nell'annuncio, "dipende",
perchè se troviamo un candidato che amiamo - e questo vuole restare a
piva
- di sicuro non gli diremo "no no, l'annuncio diceva contratto a tempo
indeterminato, vattene!".

Riguardo al Joel Test, al momento facciamo 11/12 in quanto falliamo
miseramente sul "Do new candidates write code during their interview?".
Abbiamo altri metodi per valutare che il candidato sappia il fatto suo
in
termini di coding :)

Ciao!


[1] Nota: junior/senior non dipende dall'età anagrafica.









2014-02-25 17:39 GMT+01:00 Andrea Pavoni <apeacox@gmail.com>:
Cb8e3a1650513848561ca38f84399fa1?d=identicon&s=25 Fabrizio Regini (freegenie)
on 2014-02-25 18:01
(Received via mailing list)
Si, l'annuncio di Stefano non era male neanche secondo me.

Per Stefano Verna, la regola sembra essere:

start_flame unless
qualcuno_della_lista_spende_una_buona_parola_per_la_company?


2014-02-25 17:54 GMT+01:00 Andrea Pavoni <apeacox@gmail.com>:
96de2d8d465edb7a3cf9573b3ec174d4?d=identicon&s=25 Stefano Verna (Guest)
on 2014-02-25 18:03
(Received via mailing list)
On 25 Feb 2014, at 18:00, Fabrizio Regini <freegenie@gmail.com> wrote:
> Si, l'annuncio di Stefano non era male neanche secondo me.

phew :)

> Per Stefano Verna, la regola sembra essere:
>
> start_flame unless
> qualcuno_della_lista_spende_una_buona_parola_per_la_company?

LOL

--
Stefano Verna

CTO @ Cantiere Creativo snc
Telefono: 055 2345008
Skype: steffoz
5ce16d85034e08079db3cafeb5b8ff09?d=identicon&s=25 Davide Rambaldi (Guest)
on 2014-02-25 18:09
(Received via mailing list)
Ma la prova: buca un sito bevendo rhum con una prostituita sotto il
tavolo
la fate? Che mi piacerebbe assai come test. Perdo sicuro ma nel
frattempo
mi diverto.
Il 25/feb/2014 17:59 "Luca Bonmassar" <luca.bonmassar@gmail.com> ha
scritto:
7f3cc69a9da837a5c69d6b4532645666?d=identicon&s=25 Matteo Giaccone (mat_jack1)
on 2014-02-25 18:15
(Received via mailing list)
ahaha, effettivamente per un piccolo flame  mancato!

Riguardo l'offerta del thread mi accodo a chi la trova ben fatta. Ora
sono a Londra a cercare lavoro e direi che  esattamente come la gran
parte delle offerte (valide!) che ho visto qua.

Evviva le offerte di lavoro Ruby su ruby-it!!!

Ne abbiamo tutti molto bisogno.

Ciao,
Matteo
5ffafe70176a99f175d16192fd5be69e?d=identicon&s=25 Luca P. (luca_p)
on 2014-02-25 19:01
(Received via mailing list)
Risposte sensate in un thread su offerte di lavoro?!?!?
State invecchiando! :)
--
Luca Pradovera
luca.pradovera@gmail.com
2dd4747f79885cbdb629d703a9a64ff4?d=identicon&s=25 Rocco Galluzzo (byterussian)
on 2014-02-25 20:01
(Received via mailing list)
Piccolo OT(dell'OT)

x Stefano Fontanelli: Se non è segreto aziendale, il vostro sistema su
quali dati, oltre ai contributi open-source, si basa  per capire il
"valore" di un developer?


2014-02-25 19:01 GMT+01:00 Luca Pradovera <luca.pradovera@gmail.com>:
6c65efef9d3c3c1a746f77bd3193de3a?d=identicon&s=25 Luca Bonmassar (Guest)
on 2014-02-25 20:27
(Received via mailing list)
In realtà quella del "valore" è un immagine falsata. In realtà
aggreghiamo
e automatizziamo tutto il lavoro che un hiring manager farebbe di
"ricerca"
relativo ad un candidato: in un unico profilo, mostriamo le tipiche
informazioni di education e work history, insieme alle contribuzioni
opensource, contributi su Q&A, forum, profili ed attività social, talk
svolte, etc. Su alcune di queste, andiamo maggiormente in verticale: i
progetti opensource vengono scaricati ed analizzati commit per commit,
il
codice passato da tool di analisi statica del codice. Sul "unstructured
text" (come blog, tweets, social) utilizziamo sentiment analysis e varie
altre tecniche di trattamento del testo. Il tutto viene agglomerato in
modelli matematici statistici, in modo da poter individuare pattern
(machine learning e distribuzione dei dati).

Comunque questa è una piccolissima parte di quello che facciamo a Gild,
in
quanto stiamo lavorando ad una nuova linea di prodotti che porteranno lo
stesso livello di analisi a grosso modo qualsiasi altra professione (ma
questo è work in progress).


2014-02-25 20:00 GMT+01:00 Rocco Galluzzo <mail@roccogalluzzo.com>:
31da0082071582fd8c66c5a4ff37c272?d=identicon&s=25 Luca Rossi (Guest)
on 2014-02-26 09:47
(Received via mailing list)
Vero, la proposta di Stefano era pi che accettabile rispetto alla media
di
proposte che vengono fatte. Ma su soldi e contratto non sono d'accordo
con
voi. Certo che questi dipendono dalle circostanze. Ma queste circostanze
devono essere molto chiare a chi propone una collaborazione nella sua
azienda. Il tipo di profilo che sta cercando, il budget a disposizione,
la
percentuale di rischio, la tipologia di cliente, il contesto di lavoro e
altri fattori che portanto a dire:
Noi abbiamo bisogno di questo
Siamo disposti a riconoscerti questo
Tu andrai a fare questo

Non  fantascienza, no? Eppure anche nelle proposte serie come quella di
Stefano si osserva l'uso di un linguaggio sempre poco trasparente, che
accenna a queste cose, ci gira intorno.




Il giorno 25 febbraio 2014 20:27, Luca Bonmassar
<luca.bonmassar@gmail.com>ha scritto:
857c770ccb0a8e869994f663f09b22ec?d=identicon&s=25 Paolo Perego (Guest)
on 2014-02-26 09:49
(Received via mailing list)
Ciao Luca, in merito a "il codice passato da tool di analisi statica
del codice", posso chiederti che tool usi ed eventualmente se puoi
dare alla mia gemma dawn una chance cos da diventare la mia prima
storia di successo?

Tornando pi in topic, mi sembra una buona offerta. Quando cercherete
un application security specialist ci faccio un pensiero.

2014-02-25 20:27 GMT+01:00 Luca Bonmassar <luca.bonmassar@gmail.com>:
> modelli matematici statistici, in modo da poter individuare pattern
>> Piccolo OT(dell'OT)
>> > --
>> > > ahaha, effettivamente per un piccolo flame  mancato!
>> > > Ciao,
>> > >>> [1]: http://lists.ruby-it.org/pipermail/ml/2014-Februar...
>> > > _______________________________________________
>> Ml mailing list
>> Ml@lists.ruby-it.org
>> http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml
>>
> _______________________________________________
> Ml mailing list
> Ml@lists.ruby-it.org
> http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml



--
$ cd /pub
$ more beer

The Application Security blog you really want to read:
http://armoredcode.com
6c65efef9d3c3c1a746f77bd3193de3a?d=identicon&s=25 Luca Bonmassar (Guest)
on 2014-02-26 10:18
(Received via mailing list)
Ciao Paolo,

per i tool, in maniera di molto alto livello, quello che succede  che
viene prima fatta una parsata del codice (commit per commit) utilizzando
roba tipo linguist [1] (e altri tool proprietari che ci siamo scritti in
un
misto ruby/perl per capire il linguaggio dato il repo/singolo file).
Una volta che abbiamo individuato il linguaggio, per ogni linguaggio
abbiamo una collezione di tool (praticamente quelli usati da QA
engineers
[2]) che estraggono metriche. Per un Java, roba tipo java lint, pmd,
sonar,
findbugs, etc. Per un Ruby (vado a memoria) tool tipo Saikuro, Reek,
Flay,
Roodi, Tailor, etc. Usiamo poi altri tool pi generici - cross language -
come CLOC e sloccount (quest'ultimo da varie metriche interessanti
riguardo
alla man-year complexity del progetto; di per se  da prendere con le
molle, ma applicato su larghe large scale  un ottimo fattore
statistico).
Infine in base al version control system usato (supportiamo nel 90% dei
casi git, ma anche mercurial e svn), ci sono degli analyzer di pattern
di
commit (e.g. commit early / commit frequency) come gitinspector e
gitstats
(che abbiamo pesantemente riscritto/forkato in casa). I pattern di
commit
ci permettono anche di indiduare casi dove il repo non segue pattern
standard e quindi viene "escluso" (e.g. se ti scarichi il sorgente del
kernel e lo carichi con poche commit lo individuiamo...). Poich le
commit
seguono distribuzioni matematiche abbastanza definite,  facile trovare
questi casi. Inoltre analizzando ogni singola commit, escludiamo di
attribuire a persone codice non scritto da loro (Dio benedica Git e gli
unique identifiers delle commit!)
Infine dato il linguaggio, separiamo la documentazione dal codice e ne
facciamo data mining - ci sono un monte di informazioni utili nei
commenti...

Ci sono poi molte altre metriche non necessariamente "da codice" che
teniamo in conto - per esempio, popolarit del repo, numero di fork,
numero
di contribuzioni esterne, etc. Questo ci da un senso del "ok hai scritto
per 3 anni questo progetto...ma da solo? nessuno ha mai collaborato?
gliene
frega nulla a nessuno / nessuno a parte te lo usa?".

Spero di aver dato un senso a quello che facciamo :) (e questo  solo per
la parte di analisi del codice - poi c' tutta la parte di correlazione
utente su tutte le community, aggregazione sociale, data mining, text
mining, machine learning, etc.)

A presto,

~L


[1] https://github.com/github/linguist
[2] e.g.
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_tools_for_sta...



2014-02-26 9:48 GMT+01:00 Paolo Perego <thesp0nge@gmail.com>:
Please log in before posting. Registration is free and takes only a minute.
Existing account

NEW: Do you have a Google/GoogleMail, Yahoo or Facebook account? No registration required!
Log in with Google account | Log in with Yahoo account | Log in with Facebook account
No account? Register here.