Forum: Italian Ruby user group RSC pilot: follow-up

321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2012-04-27 10:46
(Received via mailing list)
Ciao a tutti :-)
prima di fare retrospezione sulla serata di ieri, sento di dover
ringraziare *tutti* i partecipanti per l'impegno, la dedizione, la
pazienza
(tanta ;-)), la curiosit, la voglia di fare fine a se stessa e per la
semplice voglia di fare quattro chiacchiere assieme.
Siete stati tutti grandi, quindi grazie =)
Grazie anche a Mikamai per averci hostato, per le cibarie, la
connettivit
e lo spintone necessario affinche' si ripartisse con il ciclo dei RSC
;-)

Detto questo, la retrospettiva!
I partecipanti sono stati divisi in gruppi da 2-4 persone e ogni gruppo
doveva implementare un bot per il gioco del poker indiano, o meglio di
una
sua variante moooolto pi semplificata (forse troppo :-P).
Ho fornito l'implementazione (decisamente buggata ^_^) del programma
Arena,
deputato ad accogliere i bot e a far partire la simulazione di una
partita.
I sorgenti di Arena e di alcuni dei bot sviluppati ieri sera sono
disponibili qui:

https://github.com/mauriziodemagnis/rsc-arena

L'idea iniziale era quella di proporre un esercizio allo stesso tempo
semplice e divertente e permettere un'applicazione delle tecniche di
pair e
TDD.
Secondo me questo obiettivo  stato ampiamente mancato per svariati
motivi:

Arena:
- il lavoro dei team dipendeva da un'implementazione esterna
- c'era bisogno di un'implementazione piu' stabile
- avrei dovuto fornire una documentazione sensata della sua interfaccia
(non a voce)

Logistica:
- il setup iniziale dei team e' stato molto difficile per mia
disorganizzazione (essenzialmente mancanza di tempo per preparare il
posto)
- siamo partiti tardi
- avrei potuto gestire meglio la lista delle persone presenti (non ho
usato
EventBrite per alcune problematiche che conto di risolvere per la
prossima
volta)

Su questa base comunque vedo solo molte cose da migliorare :-)
E in futuro spero di poter ripetere (meglio) la forma della pratica
pair/TDD su problemi magari pi semplici.

A breve un resoconto dei risultati dei bot ;-)

E ovviamente sono apertissimo a critiche di ogni tipo! Grazie ancora!
:-)

Maurizio
--
My profile <https://plus.google.com/100973969013103507046/about>
5ce16d85034e08079db3cafeb5b8ff09?d=identicon&s=25 Davide Rambaldi (Guest)
on 2012-04-27 10:58
(Received via mailing list)
vedo che tutti hanno adottato la temibile tecnica bet=0 :-)
5ce16d85034e08079db3cafeb5b8ff09?d=identicon&s=25 Davide Rambaldi (Guest)
on 2012-04-27 11:21
(Received via mailing list)
https://github.com/mauriziodemagnis/rsc-arena/pull/5

Con questo i bot sono costretti a pagare la bet massima del round! mi
spiace zzz_rotacismo!!!

Ma io continuo a non vincere (cazzo)
E555a767a33427bfee0bb0878566293c?d=identicon&s=25 gabriele renzi (Guest)
on 2012-04-28 09:34
(Received via mailing list)
2012/4/27 Davide Rambaldi <davide.rambaldi@gmail.com>:
> https://github.com/mauriziodemagnis/rsc-arena/pull/5
>
> Con questo i bot sono costretti a pagare la bet massima del round! mi spiace
zzz_rotacismo!!!
>
> Ma io continuo a non vincere (cazzo)
>


dopo vari tentativi la mia conclusione  che la vittoria dipende
univocamente da quanto ha culo il bot.
Che riflette la realt del gioco d'azzardo e ci sta :)

(noi avevamo pensato di manomettere il mazzo facendo un srand ad hoc
ma sembrava poco onesto :P )



--
twitter: @riffraff
blog (en, it): www.riffraff.info riffraff.blogsome.com
work: circleme.com
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2012-04-28 09:55
(Received via mailing list)
2012/4/28 gabriele renzi <rff.rff@gmail.com>
[cut]

> dopo vari tentativi la mia conclusione  che la vittoria dipende
> univocamente da quanto ha culo il bot.
> Che riflette la realt del gioco d'azzardo e ci sta :)
>

Pensa te, il programma nella sua semplicit dimostra pure delle profonde
implicazioni filosofiche. ;-)


> (noi avevamo pensato di manomettere il mazzo facendo un srand ad hoc
> ma sembrava poco onesto :P )


E' un metodo sicuramente pi sottile e subdolo delle tecniche adottate
dalla corsa agli armamenti di Andrea Franz e Giovanni Intini. ^_^

Maurizio
--
My profile <https://plus.google.com/100973969013103507046/about>
054fb3d4fc53f1a1f99b751fc9c627f8?d=identicon&s=25 Sergio Berisso (Guest)
on 2012-04-28 15:44
(Received via mailing list)
Il giorno 28 aprile 2012 09:54, maurizio de magnis <
maurizio.demagnis@gmail.com> ha scritto:

> > (noi avevamo pensato di manomettere il mazzo facendo un srand ad hoc
> > ma sembrava poco onesto :P )
>
> E' un metodo sicuramente pi sottile e subdolo delle tecniche adottate
> dalla corsa agli armamenti di Andrea Franz e Giovanni Intini. ^_^


Che per a me piaceva come idea.
Vincere facendo diventare tutti gli altri molto dummy (sovrascrivendo
codice degli altri player).
Creativo :)

S.
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2012-04-28 15:50
(Received via mailing list)
2012/4/28 Sergio Berisso <sergio.berisso@gmail.com>

> Che per a me piaceva come idea.
> Vincere facendo diventare tutti gli altri molto dummy (sovrascrivendo
> codice degli altri player).
> Creativo :)
>

Assolutamente, ma infatti una delle ipotesi iniziali era quella di
creare
un CTF =) non e' ovviamente indicato per i newbie, ma potrebbe
sicuramente
essere divertente ;-)

Maurizio
--
My profile <https://plus.google.com/100973969013103507046/about>
054fb3d4fc53f1a1f99b751fc9c627f8?d=identicon&s=25 Sergio Berisso (Guest)
on 2012-04-28 16:02
(Received via mailing list)
Il giorno 27 aprile 2012 10:45, maurizio de magnis <
maurizio.demagnis@gmail.com> ha scritto:

> Ciao a tutti :-)
> prima di fare retrospezione sulla serata di ieri, sento di dover
> ringraziare *tutti* i partecipanti per l'impegno, la dedizione, la pazienza
> (tanta ;-)), la curiosit, la voglia di fare fine a se stessa e per la
> semplice voglia di fare quattro chiacchiere assieme.
> Siete stati tutti grandi, quindi grazie =)
>

Figurati, grazie a te e Giovanni per aver preparato ed ideato il game.
Mi sono divertito molto :-D


> Grazie anche a Mikamai per averci hostato, per le cibarie, la connettivit
> e lo spintone necessario affinche' si ripartisse con il ciclo dei RSC ;-)
>

Thanx

Detto questo, la retrospettiva!
> I partecipanti sono stati divisi in gruppi da 2-4 persone e ogni gruppo
> doveva implementare un bot per il gioco del poker indiano, o meglio di una
> sua variante moooolto pi semplificata (forse troppo :-P).
> Ho fornito l'implementazione (decisamente buggata ^_^) del programma Arena,
> deputato ad accogliere i bot e a far partire la simulazione di una partita.
> I sorgenti di Arena e di alcuni dei bot sviluppati ieri sera sono
> disponibili qui:
>
> https://github.com/mauriziodemagnis/rsc-arena


https://github.com/olistik/rsc-arena
;)

L'idea iniziale era quella di proporre un esercizio allo stesso tempo
> semplice e divertente e permettere un'applicazione delle tecniche di pair e
> TDD.
> Secondo me questo obiettivo  stato ampiamente mancato per svariati motivi:
>
> Arena:
> - il lavoro dei team dipendeva da un'implementazione esterna
> - c'era bisogno di un'implementazione piu' stabile
> - avrei dovuto fornire una documentazione sensata della sua interfaccia
> (non a voce)
>

Boh ... si forse per fare esercizio TDD-pair  meglio non dipendere da
server-executor-codice esterno.
O averlo gi pronto, stabile.
Forse  sempre solo un problema di tempo :)

Logistica:
> - il setup iniziale dei team e' stato molto difficile per mia
> disorganizzazione (essenzialmente mancanza di tempo per preparare il posto)
> - siamo partiti tardi
> - avrei potuto gestire meglio la lista delle persone presenti (non ho usato
> EventBrite per alcune problematiche che conto di risolvere per la prossima
> volta)
>

Io non ho avuto problemi per setup iniziale.
Sono arrivato e mi sono aggregato al volo a qualcuno.
Ed il fatto che sia partito pi tardi per me era ok (visto che sono
arrivato tardi anch'io :)


> Su questa base comunque vedo solo molte cose da migliorare :-)
> E in futuro spero di poter ripetere (meglio) la forma della pratica
> pair/TDD su problemi magari pi semplici.
>

Magari la prossima volta si potr fare meglio.
Ma io mi sono divertito anche cos.
Per esempio variando, cambiando, andando in altri team.
Forse perch conoscevo gi le persone :)

S.
321db48bf4bdf48da05e781325aed20a?d=identicon&s=25 Maurizio De magnis (olistik)
on 2012-04-28 16:33
(Received via mailing list)
2012/4/28 Sergio Berisso <sergio.berisso@gmail.com>
[cut]

> > https://github.com/mauriziodemagnis/rsc-arena
>
https://github.com/olistik/rsc-arena
> ;)
>

Mi hai sgamato al volo! Oggi mi sono finalmente deciso a sfruttare
l'unico
cambio di username offerto da Github ;-)

[cut]

> Boh ... si forse per fare esercizio TDD-pair  meglio non dipendere da
> server-executor-codice esterno.
> O averlo gi pronto, stabile.
>
Forse  sempre solo un problema di tempo :)


BINGO XD

Magari la prossima volta si potr fare meglio.
> Ma io mi sono divertito anche cos.
> Per esempio variando, cambiando, andando in altri team.
> Forse perch conoscevo gi le persone :)
>

Concordo :-)

Maurizio
--
My profile <https://plus.google.com/100973969013103507046/about>
Please log in before posting. Registration is free and takes only a minute.
Existing account

NEW: Do you have a Google/GoogleMail, Yahoo or Facebook account? No registration required!
Log in with Google account | Log in with Yahoo account | Log in with Facebook account
No account? Register here.