Hosting Ruby on Rails Gratuito ed Italiano

Mod_ruby…
Se qualcuno riesce a farlo pertire mi faccia sapere… io ci ho perso il
sonno.
Bonzo

Il 22/08/07, Roberto De Ioris [email protected] ha scritto:

Il giorno ven, 24/08/2007 alle 12.18 +0200, [L]ash ha scritto:

Il giorno Wed, 22 Aug 2007 13:03:24 +0200
“Michele F.” [email protected] ha scritto:

potresti spiegarmi meglio ?

avere un modulo stile mod_php o mod_python; python ha dei framework ma
nessuno di questi ha bisogno di un server dedicato.

??? Hmm sei sicuro di questo ? mod_python e’ un modo di eseguire
un’applicazione ma non e’ di certo IL modo, cosi’ come mod_php non e’
l’unico modo di usare php per il web.

Quello di cui stai parlando e’ il “canale” (passatemi il termine) per
far comunicare il web server con l’applicazione, a te piace che sia
integrato nel webserver a me no (e per no intendo che mi fa proprio
inorridire come concetto :slight_smile: ).

Nessuno dei 2 ha ragione piu’ dell’altro, ma tu stai muovendo una
perplessita’ (non una critica, ci mancherebbe) a uno dei modi di
eseguire rails (che per altro sono tutti standard, da fastcgi al proxy
http) che non ha nulla a che fare con il deploy di rails, che puoi
effettuare in decine di maniere diverse

Ora ruby ha mod_ruby ma in pratica vedo(leggo) che non è utilizzabile;

hmm, nelle mail precedenti ci siamo io che lamento qualche
instabilita’ (ma sono di parte, come ho detto odio integrare interpreti
in apache che non siano il mod_perl) e un ragazzo che non e’ riuscito a
configurarlo.
Io ti consiglio di provarci, di sicuro non te ne pentirai.

e anche se lo fosse caricare ogni volta rails mi sembra di aver capito
che darebbe performance bassissimisse causa linguaggio e framework
(non ancora quantificato quanto uno e quanto l’altro ma imho ruby ha la
sua buona fetta)

Hmm, qui hai fatto un po’ di confusione, mod_ruby funziona ne piu’ ne
meno come mod_php quindi l’interprete e’ residente e pronto all’uso.
Non credo avrai performance molto diverse da uno zend framework sotto
mod_php

Fidati, dai una chance a mod_ruby :slight_smile:

Il giorno Wed, 22 Aug 2007 13:03:24 +0200
“Michele F.” [email protected] ha scritto:

potresti spiegarmi meglio ?

avere un modulo stile mod_php o mod_python; python ha dei framework ma
nessuno di questi ha bisogno di un server dedicato.

Ora ruby ha mod_ruby ma in pratica vedo(leggo) che non è utilizzabile;
e anche se lo fosse caricare ogni volta rails mi sembra di aver capito
che darebbe performance bassissimisse causa linguaggio e framework
(non ancora quantificato quanto uno e quanto l’altro ma imho ruby ha la
sua buona fetta)

Ciao

[L]ash ha scritto:

Il giorno Wed, 22 Aug 2007 13:03:24 +0200
“Michele F.” [email protected] ha scritto:

potresti spiegarmi meglio ?

avere un modulo stile mod_php o mod_python; python ha dei framework ma
nessuno di questi ha bisogno di un server dedicato.

Tipo Zope ? :smiley:
Ma che framework hai visto ? :slight_smile:
Io ho usato Zope per una vita, e non c’è proprio pericolo che qualcuno
vada in produzione con mod_python, non esiste. Si usa sempre un proxy.

Ora ruby ha mod_ruby ma in pratica vedo(leggo) che non è utilizzabile;
e anche se lo fosse caricare ogni volta rails mi sembra di aver capito
che darebbe performance bassissimisse causa linguaggio e framework
(non ancora quantificato quanto uno e quanto l’altro ma imho ruby ha la
sua buona fetta)

Come ti è già stato detto, usa fastcgi/scgi, potresti configurare il
webserver in addirittura 10 minuti.
Per quali motivi (tecnici) vuoi una soluzione pessima come un mod_* ?
mod_php è nato secoli fa quando l’IPC su unix poteva essere considerato
un overhead e i server erano 1/10 di quello che sono oggi, e tutt’ora è
l’unico modulo Apache universalmente adottato, mod_python ha rivisto un
po’ la luce con Django, prima era il nulla cosmico.
Embeddare un interprete dentro un processo http significa usare per ogni
processo molta più memoria del necessario, e ha delle limitazioni sia
a livello di sicurezza (e, permettimi, se parliamo di sicurezza con PHP
c’e’ da piangere), sia a livello di deployment - prova a sbattere una
applicazione in una sandbox (diciamo, una jail FreeBSD) e a farla
funzionare, vedrai che divertimento, o a farlo veramente scalare senza
per-user runners (metodo ampiamente adottato da PHP, ovviamente) :slight_smile:
Se la tua applicazione è piccola, come il mio blog, sbattilo su
Apache/Lighty con SCGI, è una soluzione che offre parecchi vantaggi e
performance decenti, oltre ad essere a mio parere più stabile che
FastCGI, e non necessita certamente di un server dedicato - pago il mio
provider 6$ al mese, ma che macchina dedicata :stuck_out_tongue:
Se il software diventa grosso, proxy + n istanze di mongrel, e riesci a
scalarlo quanto vuoi.
Zooppa, per la cronaca, è rimasto in piedi per 4 mesi su una virtual
machine (!!!) usando Lighttpd + n istanze di Lighttpd + FastCGI. Ora è
su 3 macchine, una che fa proxy, una che fa girare n istanze di mongrel,
una che fa girare il DB. Quando eravamo sulla VM abbiamo quasi (:D)
retto il carico di un link dalla hp di Alice (aka 11 req/sec).
Rails non è leggero, ma per quello che da in più di PHP direi che non è
nemmeno esagerato. Chiedere che un linguaggio ad oggetti puro con
particolari proprieta’ di metaprogrammazione sia veloce quanto un
linguaggio con un object model sballato, nessun supporto per la
metaprogrammazione e una libreria praticamente puramente procedurale non
è molto scaltro, vien da se che è molto difficile realizzare un prodigio
tecnico di questo tipo. Certo, Ruby è ultramigliorabile (un interprete
alla Python sarebbe bello, arriverà con YARV), ma se paragonato a PHP
ora come ora è praticamente speculare - anzi, ti ricordo che PHP è
tipizzato debolmente …
Se hai altri dubbi chiedi, io mi sono rovinato la vita con questa cacca
:smiley:

HTH,
ngw

Il giorno Fri, 24 Aug 2007 14:48:15 +0200
Roberto De Ioris [email protected] ha scritto:

Hmm, qui hai fatto un po’ di confusione, mod_ruby funziona ne piu’ ne
meno come mod_php quindi l’interprete e’ residente e pronto all’uso.
Non credo avrai performance molto diverse da uno zend framework sotto
mod_php

Fidati, dai una chance a mod_ruby :slight_smile:

io avevo letto negli archivi della ml, ancora prima di iscrivermi, che
mod_ruby doveva ricaricare tutto rails ogni volta con problemi di
performance.

Vado a provare qualche configurazione

Ciao
Grazie

Magnus M. wrote:

Poichè programmo solitamente in java e sono un pò a digiuno di ruby on
rails ( ma con linux me la caso benino anche coem sistemista ) qualcuno
può guidarmi a riguardo?

Ovviamente assicurerei account gratuiti a tutti :wink:

Ciao!

Molto interessante l’offerta! Ma vorrei chiederti qualcosa di più per
chi come me come sistemesta stà a 0. Scriveresti un tutorial su come
instalare un vero server ruby on rails? Il punto è che i provider ti
forniscono la macchina con php apache mysql plesk ma di Ruby neanche
l’ombra…
Per ora grazie.

Il giorno Fri, 24 Aug 2007 15:13:24 +0200
Nicholas W. [email protected] ha scritto:

Tipo Zope ? :smiley:
Ma che framework hai visto ? :slight_smile:
Io ho usato Zope per una vita, e non c’è proprio pericolo che qualcuno
vada in produzione con mod_python, non esiste. Si usa sempre un proxy.

zope non l’ho mai visto e a vederlo mi fa paura per quanta roba ha :slight_smile:
per usare zope avete dei server dietro che usano cgi(?) e proxate su di
loro? perchè non usate cgi direttamente sul server che fa da fronted?

Come ti è già stato detto, usa fastcgi/scgi, potresti configurare il
webserver in addirittura 10 minuti.
Per quali motivi (tecnici) vuoi una soluzione pessima come un mod_* ?

perchè credevo fosse l’unica che potesse darmi performance accettabili
senza caricare troppo il server (non avere n istanze di un server web
per applicazione)

Se la tua applicazione è piccola, come il mio blog, sbattilo su
Apache/Lighty con SCGI, è una soluzione che offre parecchi vantaggi e
performance decenti, oltre ad essere a mio parere più stabile che
FastCGI, e non necessita certamente di un server dedicato

probabilmente mi sono spiegato male, quando dice server dedicato
intendevo demone, ovvero avere webrick,mongrel,etc attivi

Se hai altri dubbi chiedi, io mi sono rovinato la vita
con questa cacca :smiley:

con questa discussione mi si sono chiariti parecchi dubbi :slight_smile: ora vado a
provare un po tutti questi sistemi e vedere se combino qualcosa di
decente.

Ciao
Grazie

This forum is not affiliated to the Ruby language, Ruby on Rails framework, nor any Ruby applications discussed here.

| Privacy Policy | Terms of Service | Remote Ruby Jobs