Forum: Italian Ruby user group Tutela dei sorgenti e ruby: come fare?

Announcement (2017-05-07): www.ruby-forum.com is now read-only since I unfortunately do not have the time to support and maintain the forum any more. Please see rubyonrails.org/community and ruby-lang.org/en/community for other Rails- und Ruby-related community platforms.
Carmine M. (Guest)
on 2009-02-20 21:44
Salve gente!

Devo iniziare lo sviluppo di una nuova applicazione e mi piacerebbe
farla con ruby (non Rails, quindi).

Mi chiedevo se esiste un modo per evitare di lasciare "incustodito" i
sorgenti sui computer del cliente. Voi come vi comportate?

Sin'ora tutto quello che ho scritto con ruby è stato ceduto con i
sorgenti ai committenti, ma questa volta le cose son diverse.

Un grazie in anticipo per i vostri consigli.

Saluti
Piero B. (Guest)
on 2009-02-20 22:21
(Received via mailing list)
Ciao
prova a dare un'occhiata a
http://www.erikveen.dds.nl/rubyscript2exe/

assembla codice,  interprete e gemme in un eseguibile un po grosso....
ho avuto modo di provarla senza successo (ma ho fatto una prova molto
molto veloce)

ricordo che esiste anche una soluzione commerciale di cui non ricordo il
nome,
se mi viene in mente te lo dico.


ciao
PB


On Fri, Feb 20, 2009 at 8:44 PM, Carmine M.
<removed_email_address@domain.invalid> wrote:
>
> Un grazie in anticipo per i vostri consigli.
>
> Saluti
> --
> Posted via http://www.ruby-forum.com/.
> _______________________________________________
> Ml mailing list
> removed_email_address@domain.invalid
> http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml
>



--
__________________________________________________
Piero B.
My Blog: cookedapple.net
My Books: anobii.com/petecocoon
LinkedIn: http://www.linkedin.com/in/pbozzolo
Linux User #403396

Please consider the environment before you print this email
Paolo M. (Guest)
on 2009-02-21 12:20
Le gemme rubyscript2exe e tar2rubyscript (che vanno usati insieme) non
funzionano più tanto bene con le ultime versioni di Ruby, perché vanno a
riscrivere $0 che è ora però frozen. Googlando si trovano workaround
vari che però non funzionano per tutti. Stavo guardando invece crate
(altra gemma), ma non ho ancora capito come usarla per impacchettare
un'applicazione Rails.

Paolo

Piero B. wrote:
> Ciao
> prova a dare un'occhiata a
> http://www.erikveen.dds.nl/rubyscript2exe/
>
> assembla codice,  interprete e gemme in un eseguibile un po grosso....
> ho avuto modo di provarla senza successo (ma ho fatto una prova molto
> molto veloce)
>
> ricordo che esiste anche una soluzione commerciale di cui non ricordo il
> nome,
> se mi viene in mente te lo dico.
>
>
> ciao
> PB
>
>
> On Fri, Feb 20, 2009 at 8:44 PM, Carmine M.
> <removed_email_address@domain.invalid> wrote:
>>
>> Un grazie in anticipo per i vostri consigli.
>>
>> Saluti
>> --
>> Posted via http://www.ruby-forum.com/.
>> _______________________________________________
>> Ml mailing list
>> removed_email_address@domain.invalid
>> http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml
>>
>
>
>
> --
> __________________________________________________
> Piero B.
> My Blog: cookedapple.net
> My Books: anobii.com/petecocoon
> LinkedIn: http://www.linkedin.com/in/pbozzolo
> Linux User #403396
>
> Please consider the environment before you print this email
Matteo C. (Guest)
on 2009-02-21 12:44
(Received via mailing list)
On Fri, Feb 20, 2009 at 8:44 PM, Carmine M.
<removed_email_address@domain.invalid>wrote:

> Salve gente!
>
> Devo iniziare lo sviluppo di una nuova applicazione e mi piacerebbe
> farla con ruby (non Rails, quindi).
>
> Mi chiedevo se esiste un modo per evitare di lasciare "incustodito" i
> sorgenti sui computer del cliente. Voi come vi comportate?


Potresti realizzare l'applicazione con JRuby e impacchettarla in un jar.
Questo approccio non ha controindicazioni perché JRuby è in grado di
caricare i sorgenti direttamente dall'archivio ed anche eventuali gem
che
utilizzi.
L'unico neo è che dovresti realizzare l'interfaccia grafica con delle
librerie Java... anche se sono presenti parecchi framework per
semplificare
il lavoro.

Matteo
Michele F. (Guest)
on 2009-02-21 12:49
(Received via mailing list)
On Sat, Feb 21, 2009 at 11:20 AM, Paolo M.
<removed_email_address@domain.invalid> wrote:
[...]
> vari che però non funzionano per tutti. Stavo guardando invece crate
> (altra gemma), ma non ho ancora capito come usarla per impacchettare
[...]

'crate' è corretto? avvresti un link?

thnx

michele.
Piero B. (Guest)
on 2009-02-21 13:11
(Received via mailing list)
http://copiousfreetime.rubyforge.org/crate/

On Sat, Feb 21, 2009 at 11:48 AM, Michele F.
<removed_email_address@domain.invalid> wrote:
>
> michele.
> _______________________________________________
> Ml mailing list
> removed_email_address@domain.invalid
> http://lists.ruby-it.org/mailman/listinfo/ml
>



--
__________________________________________________
Piero B.
My Blog: cookedapple.net
My Books: anobii.com/petecocoon
LinkedIn: http://www.linkedin.com/in/pbozzolo
Linux User #403396

Please consider the environment before you print this email
Michele F. (Guest)
on 2009-02-21 19:28
(Received via mailing list)
On Sat, Feb 21, 2009 at 12:11 PM, Piero B.
<removed_email_address@domain.invalid> wrote:
> http://copiousfreetime.rubyforge.org/crate/

grazie! sembra davvero carino!

m.
Carmine M. (Guest)
on 2009-02-25 16:20
Innanzitutto grazie a tutti per i consigli!

@Piero B.: Conosco rubyscript2exe ma non ho mai avuto grandi
successi, speravo ci fosse altra strada :)

@Paolo Montarsio: grazie! Darò un'occhiata a crate. Speriamo bene.

@Matteo C.: J che? :) Scherzi a parte, non è male come idea anche
se verso Java ho un blocco psicologico (sul serio, sono anni che mi dico
di provare a farci qualcosa ma non arrivo mai a pagina 2 di un libro).
In ogni caso, mi documenterò.

Saluti
Pietro G. (Guest)
on 2009-02-25 16:29
(Received via mailing list)
ho appena letto la licenza di ruby: credevo fosse solo GPL, invece si
può scegliere l'altra licenza che, se ho capito bene, permette di
modificare ruby e distribuire solo l'eseguibile cambiandone però il
nome.

se è così, dovrebbe essere possibile fare un brutale rename dei nomi
(variabili, keyword, metodi...) in qualche modo non troppo banale da
scoprire, ma che però si adatti a essere fatto automaticamente sui
sorgenti...

pietro
Matteo F. (Guest)
on 2009-02-25 16:30
Ci sarebbe anche http://shoooes.net/ .

http://shoooes.net/about/
...
Give out EXEs, DMGs and RUNs.
Any Shoes app can be bundled up as a single-click executable.
...

Non ho mai provato però.

Matteo
Matteo C. (Guest)
on 2009-02-25 18:20
(Received via mailing list)
On Wed, Feb 25, 2009 at 3:20 PM, Carmine M.
<removed_email_address@domain.invalid>wrote:

>
> @Matteo C.: J che? :) Scherzi a parte, non è male come idea anche
> se verso Java ho un blocco psicologico (sul serio, sono anni che mi dico
> di provare a farci qualcosa ma non arrivo mai a pagina 2 di un libro).
> In ogni caso, mi documenterò.


JRuby:  http://jruby.codehaus.org/
E' un interprete Ruby scritto in Java dalle performance comparabili con
quelle di MRI (la versione C "standard") e sopratutto assolutamente
compatibile con esso. E' possibile realizzare una applicazione rails e
poi
effettuarne il deployment su un server java, ad esempio tomcat. Per
informazioni sulle performance di questa implementazione puoi guardare
il
blog di Antonio C.:
http://antoniocangiano.com/2008/12/09/the-great-ru...
.

Purtroppo JRuby non ha un supporto per le GUI così avanzato come MRI
poiché
non è possibile riutilizzare le stesse librerie. Se il programma non ha
una
GUI troppo complessa lo puoi scrivere utilizzando la libreria standard
di
Java, Swing, o utilizzando uno dei tool rintracciabili sul wiki di
JRuby:
http://wiki.jruby.org/wiki/GUI_Frameworks.

Matteo
Paolo M. (Guest)
on 2009-02-26 17:59
Piero B. wrote:
> [...]
> ricordo che esiste anche una soluzione commerciale di cui non ricordo il
> nome,
> se mi viene in mente te lo dico.

Mi sa che l'ho trovata: http://www.rubyencoder.com/
Funziona anche con Rails. Vogliono 119 euro ma c'è un free trials di 30
giorni.
Se qualcuno lo dovesse provare, tornate a raccontarci com'è.

Ciao
Paolo
Carmine M. (Guest)
on 2009-02-28 13:49
> Mi sa che l'ho trovata: http://www.rubyencoder.com/
> Funziona anche con Rails. Vogliono 119 euro ma c'è un free trials di 30
> giorni.
> Se qualcuno lo dovesse provare, tornate a raccontarci com'è.

Ecco, questo pare interessante. Magari scarico la trial e dò
un'occhiata.
Non mancherò di raccontare la mia esperienza non appena avrò modo di
provare il tool.

(Stai a vedè che mi libero definitivamente pure di .Net!?!)
This topic is locked and can not be replied to.